Presentato il team Leopard Racing tra Moto2 e Moto3

Presentato il team Leopard Racing tra Moto2 e Moto3

Al Castello di Gallano Leopard Racing ha svelato i programmi per il Motomondiale 2016: in Moto2 con l’iridato Moto3 in carica Kent e Oliveira, su KTM in Moto3 Quartararo, Mir ed il nostro Locatelli

Questa mattina si è tenuta la presentazione ufficiale del team Leopard Racing, compagine che da quest’anno raddoppia il suo impegno portando in pista non solo tre moto (passando da Honda a KTM) nella categoria Moto3 affidate a Fabio Quartararo, Andrea Locatelli e Joan Mir, ma anche due KALEX nella categoria Moto2, con il campione del mondo Moto3 Danny Kent (che l’anno scorso ottenne il titolo proprio con questa squadra) ed il vice campione del mondo della entry class Miguel Oliveira. L’impegno però si estende anche al campionato spagnolo: il team Leopard infatti parteciperà anche al Mondiale Junior del FIM CEV Repsol puntando sul campione in carica del RFME CEV Moto3 Gerard Riu.

La cornice è stata lo storico Castello di Gallano, in provincia di Perugia, borgo colpito nel 1997 un terremoto ma che è stato meticolosamente risistemato dalla famiglia Becca. Questa mattina quindi il team ha rivelato le livree delle moto con cui si tenterà l’assalto al titolo in entrambe le categorie del motomondiale. Presenti all’evento, oltre ai cinque piloti, anche i team manager Miodrag Kotur e Stefan Kiefer ed il direttore tecnico Christian Lundberg.

Dopo i successi ottenuti nei Rally, nelle Endurance ed in Formula 1, il team ha deciso di abbacciare una nuova sfida che ha già portato un gran risultato, ovvero il titolo Moto3 conquistato all’ultima gara dal pilota inglese Danny Kent. “Quest’anno avremo gli occhi puntati addosso perché siamo la squadra da battere“, ha sottolineato Kotur, aggiungendo che “vivremo una sfida doppia: in Moto3 passiamo da Honda a KTM, mentre siamo all’esordio in Moto2. Sapremo che sarà una stagione difficile, ma daremo il massimo per ottenere i migliori risultati“.

Nella categoria minore il team è completamente rinnovato: si tratta del francese Fabio Quartararo, alla sua seconda stagione mondiale, il nostro Andrea Locatelli (terzo anno mondiale per lui) e lo spagnolo Joan Mir, alla sua prima stagione completa dopo la gara disputata l’anno scorso a Phillip Island come sostituto dell’infortunato Hiroki Ono. “Sono contento di far parte di questo team“, ha dichiarato Quartararo, “Mi sento a mio agio e cercherò di dare il massimo per tutta la stagione, in modo da lottare per il titolo“. Locatelli, contento di far parte del team campione del mondo, si dichiara fiducioso: “Sarà la mia terza stagione iridata e credo che questa sia la squadra giusta per mostrare il mio vero potenziale“. “Sono stato felice di debuttare a Phillip Island l’anno scorso“, ha poi dichiarato Mir, aggiungendo che “la moto è completamente differente, ma stiamo lavorando per essere competitivi. Il mio obiettivo è imparare in fretta“.

Sarà una bella sfida anche in Moto2, con il team che ha deciso di affidarsi ai due protagonisti della stagione 2015 nella categoria minore del Motomondiale. Ex-rivali oggi compagni di squadra che dal 20 marzo in Qatar lotteranno per conquistare i migliori risultati. “Non vedo l’ora che inizi la stagione“, ha dichiarato il campione Moto3 Danny Kent, “Abbiamo già effettuato dei test ed i riscontri sono positivi. Ho già corso in questa categoria nel 2013, ma quest’anno sarà decisamente meglio perché faccio parte di un grande team e ho una bella moto“. Oliveira, vice campione Moto3 e unico portoghese nel motomondiale, è pronto ad affrontare la sfida: “Avere Danny come compagno di squadra significa avere un bel rivale, ma aiuterà a crescere e progredire più rapidamente perché ti spinge a fare sempre meglio. Aspetto con ansia questa prima stagione: l’affronterò con la mente libera e la voglia di imparare“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy