MotoGP, Valentino Rossi: “Sarebbe bello avere Pedrosa in Yamaha”

MotoGP, Valentino Rossi: “Sarebbe bello avere Pedrosa in Yamaha”

Valentino Rossi parla di speranze iridate alla vigilia del GP di Catalunya. E apre la porta a Dani Pedrosa: “Può essere molto utile alla Yamaha”.

di Luigi Ciamburro
Valentino Rossi

Yamaha arriva al Montmelò con fiducia, perchè il circuito dovrebbe essere favorevole sulla carta per la M1, soprattutto grazie alle condizioni di grip ottimale dovuto al nuovo asfalto. Molto dipenderà anche dalle temperature, perchè è risaputo che quando la colonnina di mercurio s’impenna Valentino Rossi e Maverick Vinales faticano a trovare il giusto equilibrio in pista.

SPERANZE YAMAHA – L’imperativo è continuare a crederci in attesa che da Iwata arrivino i miglioramenti richiesti a gran voce in ogni week-end di gara. “Noi ci crediamo sempre perchè è l’obiettivo primario, ma tecnicamente parlando non siamo abbastanza veloci per vincere il mondiale al momento – ha ammesso il campione di Tavullia a Sky Sport -. Magari sul giro secco e su qualche pista possiamo andare bene, ma nella durata di gara abbiamo troppi problemi“. Al Mugello è stato necessario spiegare tutta l’esperienza del veterano per strappare un podio con i denti, ottenuto anche grazie ad un perfetto giro record nelle qualifiche che gli ha fatto meritare la pole position. A dimostrazione di quanto sia importante trovare il giusto set-up sin dal venerdì, per arrivare alle qualifiche con le idee già ben chiare, senza dover azzardare strategie “last minute” come spesso accadeva nella scorsa stagione. Ma Yamaha deve recitare la sua parte e deve farlo in tempi brevi. “Il campionato è ancora lungo, le indicazioni che abbiamo dato sono molto precise. Se la Yamaha riesce a migliorare nella seconda parte di campionato magari riusciamo a divertirci di più – ha precisato Valentino Rossi -, perchè negli ultimi giri siamo sempre un po’ troppo in difficoltà“.

PEDROSA IN YAMAHA – Nel giovedì catalano a tenere banco è la notizia del passaggio futuro di Jorge Lorenzo in Honda, una mossa di mercato che ha spiazzato davvero tutti. “Se fossi manager di una squadra di MotoGP mi piacerebbe avere Marquez o Lorenzo come piloti, magari possono esserci dei problemi per gestirli, ma sono velocissimi e penso abbiano fatto una bella mossa“. Di conseguenza resta “fuori” Dani Pedrosa, almeno per il momento, anche se nel paddock si vocifera di un imminente accordo con il nuovo team Petronas, dove andrebbe a guidare una M1 e con un contratto che si aggirerebbe intorno ai 2 milioni di euro a stagione. “Penso che si tratta di un pilota che ha dimostrato di essere molto forte in tutta la sua carriera e potrebbe essere utile. Dal 2006 corre con la Honda ufficiale e può dirci questo è meglio e questo è peggio – ha sottolineato Valentino Rossi -. Sarebbe bello averlo in Yamaha, anche se Pedrosa è un avversario molto forte, ma sarebbe interessante“.

MES Experience a Franciacorta: tutte le info utili

SBK Misano: i biglietti e le offerte disponibili

MXGP LOMBARDIA Qui i biglietti 

MXGP Videopass: prezzi e offerte disponibili

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy