MotoGP Test Jerez: Aprilia, “Eugene Laverty ci sta dando una grossa mano”

MotoGP Test Jerez: Aprilia, “Eugene Laverty ci sta dando una grossa mano”

L’irlandese sostituisce l’infortunato Aleix Espargaro sulla RS-GP. Ritrovando nel box il suo vecchio capomeccanico….

Commenta per primo!
Eugene Laverty impegnato con Aprilia nei test MotoGP a Jerez, venerdi 24 novembre 2017

Eugene Laverty di nuovo in sella ad una MotoGP. Succede a Jerez, dove Aprilia è impegnata nel collaudo di diverse novità che saranno montate sulla RS-GP 2018 pronta per i test di Sepang (Malesia) a fine gennaio.

Il 31enne irlandese, che in top class ha gareggiato per due stagioni – il 2015 con Honda e l’anno successivo con Ducati – sostituisce il titolare Aleix Espargaro ancora convalescente per l’infortunio al quarto metacarpo della mano sinistra subìto in Australia. “Aleix è tornato in gara a Valencia ma era veramente in condizioni difficili, non riusciva neanche ad aprire completamente il gas in rettilineo” spiega il capo delle corse Aprilia, Romano Albesiano.

Che apporto sta dando Laverty in questi test?

Ci ha fatto molto piacere metterlo in sella alla RS-GP, era già a Jerez per provare la Superbike che guiderà nel Mondiale 2018 (team satellite Milwaukee, ndr) ed abbiamo colto al volo l’occasione per far riposare Aleix e permettergli un recupero ideale. Eugene ha ritrovato nel box il suo vecchi capo tecnico Markus Eschembacher. E’ una coppia affiatata, Laverty è un pilota esperto che ci sta dando ottime indicazioni.”

Sarà il test rider MotoGP nel 2018?

“Come tester abbiamo anche Matteo Baiocco e Lorenzo Savadori, che stanno svolgendo un ottimo lavoro. Se servirà, adesso sappiamo di poter contare anche su Laverty. Non è previsto che faccia delle wild card in MotoGP, se dovessimo avere problemi sarà lui a subentrare ai titolari.” 

Cosa state provando?

Un bel pò di componenti che equipaggeranno la RS-GP. In particolare stiamo svolgendo prove di ottimizzazione del consumo”. 

Eravate al limite?

Abbiamo trovato ulteriore potenza ma rischiamo di arrivare al pelo sui circuiti dove il consumo è più alto. Per cui stiamo ottimizzando attriti ed elettronica in maniera da avere molta potenza e più margine.”

A Jerez ha girato anche la Superbike. Con le nuove regole Aprilia com’è messa?

La limitazione dei giri (adesso Aprilia ha il limitatore a 14.700, ndr) ci costa molto in termini di potenza. Qui abbiamo fatto prove non definitive, cioè abbiamo rispettato il limite regolamentare ma semplicemente abbassando i giri. Durante l’inverno prepareremo un nuovo motore con una coppia di potenza diversa, per ridurre l’impatto delle nuova regola.”

Cosa pensa del regolamento SBK 2018?

Dorna vuole equilibrare le prestazioni, ravvivare lo spettacolo. Solo dopo qualche gara capiremo se il sistema funziona.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy