Moto2: presentato a Milano il Forward Racing Team con Manzi e Granado

Moto2: presentato a Milano il Forward Racing Team con Manzi e Granado

Il team di Giovanni Cuzari si prepara alla nuova stagione Moto2 con una rinnovata coppia di piloti, oltre a nuovi colori e sponsor presenti sulla Suter con cui si disputerà il campionato.

di Diana Tamantini, @dianatamantini

Il Forward Racing Team si presenta per il 2018: nel corso della serata di giovedì 1 febbraio la squadra di Giovanni Cuzari si è riunita presso “San Pietro Milano”, in Corso Buenos Aires a Milano, per mostrare la nuova livrea della Suter con cui la rinnovata coppia di piloti Stefano Manzi, che affronterà la sua seconda annata nella categoria Moto2 del Campionato del Mondo, ed Eric Granado, di ritorno nel Motomondiale da Campione Europeo Moto2 e Campione brasiliano Superbike in carica, disputerà la nuova stagione. Nuovi colori sulla moto, ma anche nuovi main sponsor e partner, in un evento presentato da Zoran Filicic, noto commentatore Sky per le categorie Moto2 e Moto3.

Il primo prendere la parola nel corso della serata è il proprietario Giovanni Cuzari: “Siamo ovviamente entusiasti di questa nuova stagione ricca di novità, a partire dai piloti, con i quali sono convinto che potremo crescere molto, fino ad arrivare al main Sponsor, 4:20TheClub.com, nella persona di Giovanni Merlo, che è diventato parte integrante del nostro Team. Quest’anno, inoltre, diventiamo anche un po’ più internazionali con Eric Granado, pilota brasiliano con tanta voglia di esprimere le proprie capacità, ma nonostante ciò continua anche la bellissima collaborazione con la VR46 Riders Academy e l’altro nostro nuovo arrivato, Stefano Manzi, che ha già affrontato un intero campionato e che quindi con noi avrà la possibilità di lavorare per migliorarsi ancora di più. Ringrazio tutti gli investitori per la fiducia riposta. Sia con il nostro main sponsor che con i piloti abbiamo accordi pluriennali e questo ci darà la possibilità di esprimerci al meglio.”

“Quest’inverno è stato sicuramente un periodo ricco di cambiamenti” ha poi aggiunto Milena Koerner, ritornata in Forward nel 2017 con il ruolo di Team Manager della squadra. “Il progetto che stiamo costruendo è però veramente entusiasmante e coinvolge un gruppo di lavoro fantastico. In questo periodo ho avuto modo di conoscere anche meglio i nostri piloti e sono sinceramente fiduciosa sul lavoro che potremo svolgere insieme. Mi aspetto una costante crescita da entrambi i ragazzi e dalla squadra più in generale; come Forward Racing Team faremo di certo tutto il possibile per sostenere i nostri giovani talenti. Soprattutto dopo una serata come quella di questa sera, mi sento di ringraziare calorosamente tutti i nostri partner.”

La parola poi ai piloti. “Sono molto contento di entrare a far parte del Team Forward” ha dichiarato Stefano Manzi, come detto al suo secondo anno in Moto2 dopo una prima stagione completa con Sky Racing Team VR46, “il progetto 2018 è davvero interessante ed esserne protagonista mi rende realmente felice. Sarà una stagione ricca di novità, dove mi impegnerò a crescere come pilota e anche a migliorare me stesso; lavorerò con una nuova squadra di professionisti competenti e sono impaziente di conoscere il mio nuovo compagno di squadra, con il quale sono certo di poter creare un ottimo rapporto. Per finire non vedo l’ora di tornare in sella, per i test della settimana prossima.”

“Sono veramente molto contento di avere la possibilità di tornare nel mondiale Moto2 dopo aver vinto il titolo di campione Europeo” ha poi detto Eric Granado. “Rientro in questo mondo con una squadra professionale e competente come il Forward Racing Team. Ho avuto modo di conoscere i ragazzi del box e devo dire che mi trovo molto bene con loro, quindi non vedo l’ora di tornare in pista. L’obiettivo ora sarà quello di prendere i ritmi del Campionato del Mondo e acquisire esperienza con la nuova moto. Sono determinato più che mai ed è come se questo inverno fosse stato infinito, proprio perché non vedo l’ora che inizi la stagione. Sono felicissimo di tornare in sella la settimana prossima, durante i test voglio girare il più possibile per accumulare il maggior numero di chilometri in vista della prima gara in Qatar. Ci tengo davvero a ringraziare l’intero team per la grande opportunità datami e tutti gli sponsor che ci sostengono nel migliore dei modi.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy