EICMA 2019

EICMA, quasi 800.000 persone per la ‘rivoluzionaria’ edizione 2019

Numeri straordinari per EICMA 2019 tra pubblico, brand e media presenti. "Ancora più attrattivi per il settore" ha dichiarato il presidente Dell'Orto.

11 novembre 2019 - 17:42

Rivoluzionario non si è rivelato solo il moto che ha innescato l’industria delle due ruote nella sei giorni di EICMA. A impressionare quest’anno è stato anche il suo stesso contenitore fieristico per eccellenza. La 77esima Edizione dell’Esposizione Internazionale del Ciclo e Motociclo, che si è chiusa ieri sera a Fiera Milano-Rho, è stata infatti la più rivoluzionaria, innovativa e attrattiva di questa rassegna con più di cento anni di storia.

NUMERO DI VISITATORI IN FORTE CRESCITA

Dopo gli straordinari successi delle passate edizioni cresce ancora il numero dei visitatori. Sfiorano quota 800mila le persone che hanno preso d’assalto gli otto padiglioni occupati, due in più rispetto l’edizione 2018. Grande curiosità e voglia di scoprire le novità messe in mostra dai 1887 brand presenti (record storico della rassegna: + 47,54% sul 2018 e + 10,29% sul 2017), il 63,86% provenienti dall’estero in rappresentanza di 43 Paesi. Tanto entusiasmo per i contenuti delle aree speciali e lo spettacolo proposto negli spazi esterni. Un’offerta espositiva a tutto tondo che ha visto quest’anno ampliarsi per la prima volta anche ai più piccoli con il progetto EICMA FOR KIDS: iniziativa che ha regalato a più di mille bambine e bambini, dai 4 agli 11 anni, l’emozione di provare gratuitamente moto e bici e apprendere i primi rudimenti della sicurezza stradale.

“MOTO RIVOLUZIONARIO” ATTRATTIVO

L’effetto del “Moto rivoluzionario” – il tema di questa edizione – non si ferma alle giornate di apertura al pubblico (giovedì, venerdì, sabato e domenica). A conclamare il successo sono infatti anche i numeri che riguardano i giorni dedicati agli operatori e alla stampa (martedì e mercoledì). Ben 43.623 gli operatori del settore presenti, di cui 23.971 provenienti dall’estero (55%). Un dato che certifica ulteriormente l’attrattività internazionale di EICMA, come anche l’altrettanto significativa e strategica natura B2B della manifestazione. Sono stati 4.053 i giornalisti e i media accreditati, a cui si sommano altri 4.065 tra influencer, tecnici e operatori della comunicazione accolti nel quartiere espositivo e nella più capiente sala stampa. Quest’ultima è stata trasferita quest’anno nel cuore dell’esposizione e allestita con moderni servizi digitali per consentire una miglior esperienza professionale ai media.

INVESTIMENTI STRATEGICI 

“Molto soddisfatto” dei risultati il Presidente di EICMA S.p.A. Andrea Dell’Orto. In una nota diffusa stamane ha elogiato “l’ottimo lavoro della tecnostruttura organizzativa” e ringraziato, con “tutti gli espositori e l’industria delle due ruote, anche i singoli componenti del CdA per aver condiviso e sostenuto il percorso che ci ha portato a questo successo.“Quello trascorso dalla scorsa edizione – ha spiegato Dell’Orto – è stato infatti un anno molto impegnativo. Abbiamo messo in campo una serie di importanti investimenti strategici, a diverse latitudini, che ci hanno permesso di alzare ulteriormente il valore indiscusso del nostro evento espositivo. Non era facile, ma dopo questa sei giorni entusiasmante possiamo affermare con orgoglio di essere ancora più attrattivi, più competitivi e imprescindibili per il settore. Abbiamo contribuito in maniera inequivocabile a riempire EICMA di novità.”

RILANCIO DELLA PRESENZA DIGITALE

Il riferimento di Dell’Orto è, tra le altre cose, alle attività di comunicazione e promozione svolte, all’importante conseguimento della certificazione ISO 20121 che ha reso EICMA il primo evento espositivo al mondo sostenibile nel suo settore. Oltre a ciò, forti azioni di rilancio della presenza digitale di EICMA con la realizzazione di un nuovo sito web, una nuova app. Parliamo poi di vendita dei biglietti online, un emozionante ed innovativo format della cerimonia d’inaugurazione, ai due prestigiosi e coinvolgenti concorsi collegati al biglietto d’ingresso. Per finire, una sempre più efficace proposta social, che proprio durante la manifestazione ha raggiunto numeri record.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

lorenzo dalla porta

Collare d’Oro per Lorenzo Dalla Porta, lunedì la premiazione

Andrea Dovizioso

Andrea Dovizioso, tra eventi solidali e riconoscimenti a Forlì

Claudio Domenicali

Claudio Domenicali nuovo Presidente di Motor Valley