Misano Circuit Tour, l’impianto diventa meta turistica

Prende il via il Misano Circuit Tour, vale a dire una visita guidata tra passato, presente e futuro di uno dei circuiti simbolo del motorsport.

23 maggio 2019 - 8:00

Una visita al Misano World Circuit come ai grandi templi dello sport mondiale. Misano Circuit Tour risponde alla domanda di appassionati che vogliono conoscere il circuito intitolato a Marco Simoncelli da una prospettiva mai vista e vivere così un’esperienza unica. Da qui l’idea di aggiungere all’offerta sportiva quella di un tour guidato per conoscerne tutti gli aspetti noti. Vediamo nel dettaglio che cosa propone questa nuova ed interessante iniziativa.

UN TRACCIATO UNICO 

Il progetto Misano Circuit Tour, promosso da MWC in partnership con la Fondazione aMisano, è stato presentato agli operatori turistici mercoledì a Portoverde. Accolti dal Vicesindaco di Misano Adriatico Fabrizio Piccioni, erano presenti i piloti Niccolò Antonelli, Michele Pirro e Matteo Ferrari. Tutta la comitiva, in sella alle bici elettriche, ha poi raggiunto il Misano World Circuit per scoprire il percorso del tour. Misano Circuit Tour si sviluppa in nove tappe all’interno di un circuito nell’elite mondiale degli autodromi. Si tratta di un posto unico in Italia e fra i pochissimi al mondo dove si corrono entrambi i mondiali di motociclismo, WorldSBK e MotoGP, oltre all’imminente Campionato Europeo Truck.

PASSATO, PRESENTE E FUTURO 

Come voluto da Marco Montemaggi, curatore del percorso, la visita riguarda la struttura operativa, il paddock, la sala stampa, la terrazza panoramica, la pit lane, luoghi off limit durante le gare. Misano Circuit Tour racconta il presente attraverso la visita alle più importanti strutture operative del circuito. Il passato è narrato da una parete della memoria. Attraverso una storia divisa in 4 decadi (dagli anni ’70 al 2000) si possono ricordare uomini, gare ed eventi che hanno caratterizzato il circuito.

Misano Circuit Tour è anche un viaggio nel futuro, nel quale conoscere le nuove tecnologie della sala Race Control o percorrere i 4.226 metri della pista con modernissime e-bike. Emozioni garantite sulle traiettorie dei campioni della MotoGP, con le bici elettriche fornite da Tecno Bike, alimentate dal potente sistema Bosh e indossando i caschi offerti da Briko. La visita, condotta da una guida appositamente formata e riservata a gruppi di 15/40 persone, consentirà di conoscere la storia del circuito e il suo sviluppo nella Motor Valley. Parliamo di un territorio nel quale la cultura del motore ha generato fabbriche leader al mondo, campioni, eventi e la passione per il motorsport.

LE DATE DEL TOUR

Misano Circuit Tour è l’evoluzione del progetto ‘58 Minuti’, ideato dalla Fondazione aMisano, rivolto a turisti e appassionati, che in due anni ha ottenuto un grande successo. In questo nuovo step, oltre alle visite in e-bike si confermerà il trasporto con il trenino, fermando nelle stazioni lungo il percorso per accogliere a bordo i turisti dalle varie zone del territorio misanese. Alla proposta Misano Circuit Tour sono dedicate dodici giornate, tre ogni mese, nelle quali gli appassionati potranno l’inedita esperienza all’interno di Misano World Circuit. Le date sono 1-12-17 giugno, 5-22-31 luglio, 9-11-26 agosto, 2-9-18 settembre. Altre date sono disponibili su prenotazione a visitmisanocircuit@misanocircuit.com.

I BIGLIETTI

Il costo sarà di 12 euro per la sola visita all’impianto. Per gli under 14 e gli over 65 il prezzo sarà ridotto a 10 euro, mentre chi ha meno di 10 anni può entrare gratuitamente. Per 19 euro invece è possibile realizzare la visita all’impianto ed il tour in pista con biciclette elettriche. Gli over 65 pagheranno 15.00, mentre per i bambini di età inferiore ai 14 anni non è previsto il tour in bicicletta.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike 2019, qual è la più veloce? Ecco le risposte

Superbike fa boom su Corsedimoto, 78 mila lettori in un giorno!

EMERGENCY festeggia 25 anni, a Milano tre giorni di incontro