Alex Lowes

Superbike 2020 Che girandola, Alex Lowes finirà in Kawasaki?

Le strane strategie dei top team in vista della prossima stagione: Alex Lowes, una sola vittoria in cinque anni, approda sulla moto più ambita dell'era moderna

9 settembre 2019 - 17:45

Il mercato Superbike 2020 è sliding doors: storie si chiudono, altre si aprono. Dove  e quando meno te lo aspetti. Alex Lowes, appiedato da Yamaha che evidentemente crede poco nel potenziale del britannico, quasi sicuramente approderà in Kawasaki ufficiale al posto di Leon Haslam. Sembra strano, ma è così: Alex Lowes ha disputato le ultime cinque stagioni di Mondiale da ufficiale (due in Suzuki, tre con Yamaha) e ha vinto solo una gara. Successe a Brno, un anno fa, in gara 2 condizionata dal contatto fra Tom Sykes e Jonathan Rea che mandò gambe all’aria il Cannibale. Senza quell’episodio, AL22 sarebbe probabilmente ancora a quota zero. Eppure salirà sulla moto più vincente della Superbike moderna, cioè la Kawasaki ZX-10R. Okay, accanto a Jonathan Rea avrà poco spazio e vita durissima, ma vuoi mettere?

YAMAHA CIAO CIAO

Strano destino, quello di Alex Lowes. Finora non è stato tanto considerato. “La nostra YZF R1 è molto competitiva, vinciamo poco perchè non abbiamo piloti come Rea e Bautista” ci disse, fuori dai denti, uno dei massimi responsabili del progetto, all’alba del Mondiale. Infatti Lowes  è finito fuori dal team ufficiale. Ma proprio da licenziato Alex sta vivendo il suo top. Yamaha Giappone si è lamentata della scelta della filiale europea, perchè Lowes ha vinto tre volte la 8 Ore e avrebbe fatto comodo in chiave Suzuka 2020. Così Eric De Seynes, il presidente di Yamaha Europa in persona, si è fatto carico del “problema” mettendo le cose in modo che Lowes potesse finire in Ten Kate, con appoggio tecnico e ingaggio da ufficiale. Siccome tutti i contratti dei piloti satellite Yamaha sono firmati con la filiale europea direttamente, ad Alex sarebbe cambiato poco. Ma, trovando spiraglio in Kawasaki, si è preso il lusso di sbattere la porta.

“NON HO FIRMATO MA…”

Dopo le gare di Portimao Alex Lowes ha sorriso sornione a chi gli chiedeva se avesse già un contratto firmato in tasca. “Non ho ancora firmato, quindi inutile commentare” ha detto, laconico. E’ stato incalzato così: hai già raggiunto un accordo e manca solo la firma? E lui, serafico: “Si“.

LEON HASLAM CON PUCCETTI KAWASAKI

Anche Leon Haslam, nel dopo gara, sorrideva felice. “Ho rinnovato con Kawasaki ma non so ancora con chi correrò”. Significa che finirà, salvo sorprese,  nella struttura di Manuel Puccetti, al posto di Toprak Razgatlioglu strappato da Yamaha ufficiale. Questo giro di giostra è un grave problema per Lorenzo Savadori, a cui a che a questo punto – per guidare una Kawasaki – resta unicamente l’opportunità Pedercini Racing.

1 commento

Katana05
13:10, 10 settembre 2019

Vorrei ricordare ai disattenti che Leon Camier ha disputato per intero le ultime 10 stagioni, due delle quali sulla moto migliore del lotto (l’Aprilia) senza mai vincere UNA SOLA MANCHE. E nonostante questo viene ancor oggi salutato come uno dei talenti più promettenti….. :0

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Leon Camier

Superbike: Leon Camier con Ducati Barni sarà la mina vagante?

Leon Haslam

Leon Haslam in Honda HRC: è una scelta plausibile?

haslam

Superbike UFFICIALE Haslam-Bautista, ecco la coppia Honda per il 2020