sete gibernau motoE 2019

Sete Gibernau, stop a fine stagione: niente più gare in MotoE

Sete Gibernau si ferma definitivamente. Arriva la conferma che il 46enne pilota spagnolo non disputerà una seconda stagione in MotoE.

26 settembre 2019 - 7:30

L’ipotesi c’era già prima dell’inizio del 2019, ma è diventata una certezza. Sete Gibernau non disputerà una seconda stagione in MotoE. Il 46enne pilota spagnolo, che aveva accettato con gioia la proposta di Pons per competere nel campionato elettrico, ha deciso di fermarsi definitivamente, per dedicare più tempo alla sua famiglia.

Una decisione, quella di Gibernau, che non è stata facile da prendere. Lui stesso infatti è rimasto sorpreso dalla competitività delle Energica Ego Corsa e sua. Finora infatti ha raccolto 24 punti in classifica generale, con un sesto posto come miglior piazzamento in gara. “Non cerco i risultati, corro per divertirmi” aveva dichiarato fin da subito Gibernau.

Una mentalità che gli permette di essere al momento il secondo miglior pilota spagnolo dietro a Hector Garzó. Il tutto senza allenarsi, come lui stesso aveva ammesso. Questa però era una decisione di cui aveva già discusso inizialmente con Sito Pons e la sua squadra, senza possibilità di replica. Gibernau infatti non ha intenzione di tornare a competere in futuro.

Si conclude così quella che è stata una sfida personale per il pilota spagnolo, una temporanea voglia di rimettersi in gioco, con successo. Ora ci sarà da capire chi prenderà il suo posto nel 2020. Non mancheranno le speculazioni in tal senso, ipotizzando in arrivo un pilota della categoria o addirittura uno da un altro campionato.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Johann Zarco

MotoGP, Zarco: “Dopo l’addio di Lorenzo il vento è cambiato”

MotoGP, Fabio Quartararo e Maverick Vinales

MotoGP, Yamaha mea culpa: “Sull’elettronica abbiamo sbagliato”

tony arbolino mugello 2019

Tony Arbolino, la vittoria al Mugello diventa un tatuaggio