Valentino Rossi

Valentino Rossi tra Ferrari e Mercedes… c’è di mezzo Monster

Per Valentino Rossi si prevede un dicembre a quattro ruote. 12 Ore di Abu Dhabi al volante di una Ferrari e test con Lewis Hamilton in Mercedes.

21 ottobre 2019 - 19:44

Non sarà la prima volta al volante di una monoposto Formula 1 per Valentino Rossi. Il 21 aprile 2004 sulla pista di Fiorano compiva alcuni giri al volante della F2004 plurimondiale di Michael Schumacher. Per non dare nell’occhio indossò un casco del campione tedesco, ma in poche ore ne parlò tutto il mondo. Non fu l’unica occasione che ha legato il Dottore al nome del Cavallino. Nel 2005 scese in pista al fianco di Marc Genè, poi i test invernali precedenti la stagione 2006, dove Valentino utilizzò una monoposto dotata di motore V10 depotenziato.

E ancora nel 2008, al Mugello e Barcellona, tanto che si vociferava di un possibile passaggio di Valentino Rossi in Formula 1. Infine nel 2010 al Montmelò, alla guida di una F2008, percorrendo oltre seicento chilometri in due giorni, di cui parte sul bagnato. Il suo best lap fu di 1’21″9, un risultato entusiasmante per un pilota del Motomondiale. “Ci siamo tenuti gli ultimi tre quarti d’ora per provare un ‘time attack’ con poca benzina e gomme nuove – commentò il pesarese -. Avrei firmato con il sangue per fare un tempo del genere“.

Se al cuor non si comanda ci pensa il big sponsor Monster, in comune con Lewis Hamilton, a portare Valentino Rossi a bordo della concorrente Mercedes. A Motegi è stato lanciato l’annuncio ufficioso, con il pilota inglese che salirà sulla M1. Un evento atteso da anni e che potrebbe coronarsi con l’arrivo di Hamilton al Ranch di Tavullia. Una splendida pagina di motorsport e di marketing che già fa schizzare in piedi tv, brand e fan. “Stanno cercando di organizzare una giornata in cui lui prova la mia M1 e io la sua Mercedes, speriamo che ciò accada. Guidare un’auto da F1 è sempre bello“.

Il possibile scenario sarà quasi sicuramente il circuito di Yas Marina ad Abu Dhabi, dove le scuderie del Circus proveranno all’inizio di dicembre dopo l’ultima gara della stagione 2019. Medesimo scenario che vedrà impegnato Valentino Rossi nella 12 Ore di Abu Dhabi il prossimo 14 dicembre. Ma in quel caso tornerà al volante dell’amato marchio Ferrari, una 488 GT3 del team Kessel. Ad affiancarlo Alessio Salucci e il fratello Luca Marini, per provare a ripetere l’impresa riuscita a Jorge Lorenzo nel 2014.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

fenati test privati jerez

Moto2-Moto3: La pioggia pone fine ai test a Jerez

Andrea Iannone a Valencia

MotoGP, Andrea Iannone spegne l’incendio: “Giri motore troppo alti”

Alberto Puig team manager HRC

Puig: “Alex Marquez alto, eravamo abituati a Dani Pedrosa”