MotoGP: Nicky Hayden “Non posso esser felice del 4° posto”

Ancora una volta giù dal podio con la sua Ducati

20 giugno 2010 - 14:35

Cinque gare, quattro volte sul traguardo in quarta posizione. Sicuramente per Nicky Hayden è tutto un altro vivere rispetto al 2009, ma non può esser soddisfatto dell’ennesima medaglia di legno del campionato, beffato da Ben Spies soltanto all’ultimo giro oggi a Silverstone…

Il quarto posto è un risultato decisamente frustrante perché la squadra ha fatto un ottimo lavoro nel warm-up e guidare la mia moto oggi è stato molto divertente“, racconta Nicky Hayden. “Non sono partito bene, abbiamo avuto un piccolo problema con la frizione e non sono scattato come avrei dovuto quando si è spento il semaforo. La gara è stata bella, tanti sorpassi, belle battaglie. Ero a mio agio nelle curve ma mi mancava qualcosa in velocità di punta in rettilineo.

Non riesco francamente ad essere soddisfatto di questo ulteriore quarto posto ma perlomeno abbiamo dimostrato di poter stare davanti ancora una volta. Abbiamo trovato delle buone soluzioni per la moto che dovrebbero funzionare anche ad Assen, una pista che adoro“.

Nicky Hayden vinse ad Assen nel 2006: la sua speranza è che sia un ricordo piacevole in vista di una gara quasi decisiva per le sorti della stagione in casa Ducati.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

corsi moto2

Moto2, Brno: Simone Corsi KO per frattura di un dito del piede

espargaro motogp

MotoGP, Brno: Pol Espargaró precede le Yamaha nel warm up

MotoGP, Aleix Espargaro a Brno

MotoGP Brno, Aleix Espargarò: “Dimenticare il disastro di Jerez”