MotoGP: Motegi decisiva per il futuro della Suzuki?

Si attendono novità sui programmi sportivi 2011

23 settembre 2010 - 3:58

Il prossimo Gran Premio del Motomondiale a Motegi risulterà probabilmente decisivo per le sorti della Suzuki in MotoGP. Stando alle varie indiscrezioni che sono circolate in queste settimane i vertici di Hamamatsu prenderanno una decisione sui programmi nella top class per i prossimi anni. Conferma? Ridimensionamento? Addirittura ritiro?

Tanti i punti interrogativi con le sole certezze riguardanti l’impegno confermato da Suzuki a Dorna Sports ad inizio stagione per, almeno, la stagione 2011 compresa ed il contratto in essere con sponsor (Rizla) e pilota (Alvaro Bautista) anche per l’anno prossimo.

Toni Elias, uno dei candidati a sostituire Loris Capirossi con la seconda moto (se mai ci sarà…), ha dichiarato al quotidiano iberico “Sport” di aspettarsi novità per Motegi. “Dovrebbero prendere una decisione proprio a Motegi“, ha fatto sapere l’attuale leader della classifica Moto2.

Quest’anno la Suzuki in MotoGP ha raccolto davvero poco: Alvaro Bautista ha concluso 5° a Barcellona (con Loris Capirossi 7°) e, nelle ultime tre gare, è “abbonato” all’ottava posizione.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike, Leon Haslam

Superbike, HRC ritarda gli annunci. Haslam: “Corro fino a 50 anni”

MotoGP focus: le corse in Italia fino al Santa Monica/Misano Circuit

MotoGP, Aleix Espargaro

MotoGP, Aleix Espargarò finisce ancora nel mirino degli haters