MotoGP Misano Prove Libere 2: Jorge Lorenzo sale in testa

Riesce a spiccare il miglior tempo su Pedrosa, 5° Rossi

4 settembre 2010 - 7:11

Nel “gioco delle coppie” si rimescolano le carte nella seconda ed ultima sessione di prove a Misano Adriatico: distacchi ridotti a pochi decimi di secondo, schieramento più variopinto senza seguire alla perfezione l’ordine dei quattro top team della MotoGP. Il responso finale è di trovare Jorge Lorenzo di nuovo in vetta, suo il miglior tempo in 1’34″627, con tutt’altro passo rispetto a ieri: 8 giri complessivi sotto il muro dell’1’35”, 5 dei quali consecutivi. Un bel ritmo avvicinato solo in parte da Dani Pedrosa, rimasto ad 1 decimo sul giro singolo, anche lui quattro volte sotto l’1’35” confermando quanto di buono mostrato ieri. Lorenzo è più veloce in termini assoluti, Pedrosa sembra aver un compito più facile nel giungere a simili riferimenti cronometrici, assecondato da una Honda RC212V decisamente competitiva al Misano World Circuit.

La coppia di testa del weekend e del mondiale lascia in terza posizione Casey Stoner, in risalita mettendo a punto la Ducati Desmosedici dopo l’ottavo crono di ieri, ma anche Valentino Rossi al quinto posto. Sono solo 3 i decimi da recuperare sul giro singolo, di più sul passo: la “sveglia“, raffigurata nel suo casco dedicato al GP di Misano, è… suonata per il pluricampione del mondo obbligato ad una prova d’orgoglio nel suo evento di casa per scacciar un periodo, infortunio a parte, per sua stessa ammissione al di sotto delle aspettative.

Dovrà comunque iniziare a recuperare posizioni anche nei confronti di Colin Edwards, brillante 4° a solo 0″147 dalla vetta, mostratosi entusiasta della sua Yamaha M1 ben bilanciata e “caricata” sul davanti come tanto piace a lui, proponendosi quale “outsider” di lusso per qualifiche e gara anche a dispetto di Ben Spies 9° sul tracciato dove vinse Gara 2 in Superbike lo scorso anno.

Perde qualcosa Andrea Dovizioso, 6° pur riducendo il gap da Pedrosa, si conferma al settimo posto Nicky Hayden che precede questa volta Hector Barbera già vincitore a Misano in 250cc, velocissimo con la gialla Ducati Aspar. Con Capirossi 10°, Marco Melandri è stato protagonista di un buon turno di prove salvo scivolare in 12° piazza nel finale, comunque davanti a Marco Simoncelli obbligato a risalire da una deludente 15° posizione.

MotoGP World Championship 2010
Misano Adriatico, Classifica Prove Libere 2

01- Jorge Lorenzo – Fiat Yamaha Team – Yamaha YZR M1 – 1’34.627
02- Dani Pedrosa – Repsol Honda Team – Honda RC212V – + 0.104
03- Casey Stoner – Ducati Marlboro Team – Ducati Desmosedici GP10 – + 0.136
04- Colin Edwards – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 0.147
05- Valentino Rossi – Fiat Yamaha Team – Yamaha YZR M1 – + 0.354
06- Andrea Dovizioso – Repsol Honda Team – Honda RC212V – + 0.426
07- Nicky Hayden – Ducati Marlboro Team – Ducati Desmosedici GP10 – + 0.442
08- Hector Barbera – Paginas Amarillas Aspar – Ducati Desmosedici GP10 – + 0.493
09- Ben Spies – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 0.590
10- Loris Capirossi – Rizla Suzuki MotoGP – Suzuki GSV-R – + 0.595
11- Alvaro Bautista – Rizla Suzuki MotoGP – Suzuki GSV-R – + 0.805
12- Marco Melandri – San Carlo Honda Gresini – Honda RC212V – + 0.818
13- Randy De Puniet – LCR Honda MotoGP – Honda RC212V – + 1.009
14- Aleix Espargaro – Pramac Racing Team – Ducati Desmosedici GP10 – + 1.163
15- Marco Simoncelli – San Carlo Honda Gresini – Honda RC212V – + 1.413
16- Hiroshi Aoyama – Interwetten Honda MotoGP – Honda RC212V – + 1.462
17- Mika Kallio – Pramac Racing Team – Ducati Desmosedici GP10 – + 1.580

Alessio Piana

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Valentino Rossi

MotoGP, Valentino Rossi: “Yamaha non sa sfruttare l’elettronica”

franco morbidelli motogp

MotoGP: Franco Morbidelli salva il bilancio Yamaha in qualifica

motogp misano-2 orari TV

MotoGP Misano-2: I nuovi orari TV del 24/10 su Sky Sport, DAZN, TV8