MotoGP: Marco Simoncelli “Sensazioni positive per Motegi”

Lo scorso anno ha sfiorato la vittoria in 250cc

29 settembre 2010 - 4:26

Al Motorland Aragon Marco Simoncelli è stato protagonista di una gran gara, conclusa in settima posizione lottando con Valentino Rossi. Nonostante la bella prestazione in vista di Motegi l’ex Campione del Mondo della classe 250cc si aspetta qualcosa di più, cercando di migliorare il rendimento della propria Honda RC212V nella seconda parte di gara, punto dolente riscontrato in questa sua prima stagione nella top class.

Al termine della recente gara di Aragon ero alquanto contento ma abbiamo anche avuto modo di riflettere sul come e dove poter migliorare le prestazioni nel finale di gara quando le gomme diventano meno performanti“, spiega Marco Simoncelli. “I miei avversari nelle stesse condizioni continuano ad essere veloci mentre io ho un calo abbastanza netto che non mi permette di restare con loro. A mio parere dobbiamo ancora migliorare l’assetto partendo dal positivo bilanciamento che abbiamo trovato ad Aragon.

Adesso andiamo a Motegi su una pista dal tracciato che con la 250 mi piaceva abbastanza. In Giappone ho vinto nel 2008 e l’anno scorso sono stato al costretto al ritiro, per la rottura del cerchio, quando ero al comando. E’ un tracciato sul quale riesco ad essere molto veloce e spero di riuscirci anche con la MotoGP. Le sensazioni sono positive e quindi vedremo!“.

Lo scorso anno Simoncelli arrivò non nelle migliori condizioni fisiche a Motegi per l’infortunio rimediato ad inizio stagione: adesso è in piena forma, e spera di poter ottenere il primo grande risultato del 2010.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Johann Zarco

MotoGP, Johann Zarco: “Avevo ragione a dubitare di Avintia”

espargaro motogp

MotoGP, Aleix Espargaró: “La trazione KTM? Mi sentivo in Moto2”

MotoGP Portimao 2020

MotoGP, Valentino Rossi: “Portimao come sulle montagne russe”