savadori aprilia motogp

MotoGP, Lorenzo Savadori: “Aprilia RS-GP 2020 un notevole passo avanti”

Lorenzo Savadori ha appena concluso due intense giornate a Misano. "Primo vero test con la RS-GP 2020. Moto sempre più mia, siamo in continua crescita."

27 agosto 2020 - 12:24

Lorenzo Savadori al lavoro a pieno ritmo in due intensi giorni di test privati al Misano World Circuit. Il tester Aprilia ha disputato le sue prime giornate in sella alla RS-GP 2020, anche per lui un bel passo avanti rispetto alla versione 2019 finora provata. Tanti giri a referto per il pilota di Cesena, grande soddisfazione poi per un feeling con la moto della casa di Noale che aumenta sempre di più. “La sento sempre più mia” ha detto.

“Di fatto è stato il primo primo vero test con la GP 20” ci ha raccontato Lorenzo Savadori alla fine di questi due giorni di prove. “Abbiamo raccolto tante informazioni e dati interessanti. Partendo dai tanti giri che ho completato in precedenza con la versione 2019, confermo che si tratta di un notevole passo in avanti. Siamo davvero soddisfatti di questa due giorni di test, anche i tempi dimostrano che stiamo facendo costanti passi avanti.” Cos’è cambiato in particolare? “La moto è interamente rinnovata, parlerei di miglioramenti praticamente in tutte le aree” ha sottolineato.

“Adesso sto iniziando a capire molto di più le gomme, così come la categoria, nello specifico la moto in sé e per sé. Sento la RS-GP sempre più mia e di conseguenza possiamo lavorare in un altro modo, concentrandoci su altri aspetti.” Prossimi test? “A breve, ma ancora non so dire date precise.” Recentemente l’abbiamo visto nel box Aprilia durante un paio di Gran Premi MotoGP. “Ero a Brno ed al primo in Austria. È stato interessante seguire da vicino team e piloti ufficiali, oltre a vedere ‘in diretta’ come si comportano in pista. Posso dire che siamo in continua crescita, stiamo migliorando passo dopo passo.”

Precisa una volta di più che “Chiaramente stiamo parlando di una moto nuova ed il periodo di lockdown non ci ha aiutato. Ci mancano chilometri.” Tra poco più di una settimana si correrà proprio al Misano World Circuit, teatro di un doppio round di questo particolare Mondiale MotoGP 2020. Cosa possiamo aspettarci? “Difficile dirlo al momento” ha dichiarato. “Si tratta comunque di una pista sulla quale possiamo fare bene, basandoci anche sui test di inizio anno e questi recenti.”

Foto: fotomoto.it

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Pecco Bagnaia in Catalunya

MotoGP, Zarco preoccupa Bagnaia: “Se vince va nel team ufficiale”

motogp catalunya sky sport

MotoGP: Orari del 26/09 a Barcellona, diretta Sky Sport/DAZN e differita TV8

lcr honda motogp

MotoGP, Barcellona: Positivo un membro HRC nel team LCR Honda