Jorge Lorenzo

MotoGP, Jorge Lorenzo: “Nel 2020 Honda soddisferà me e Marquez”

Jorge Lorenzo colleziona un'altra delle peggiori prestazioni in carriera ad Aragon. Non solo problemi fisici: "Questa Honda è stata adattata a Marquez".

23 settembre 2019 - 7:00

Ad Aragon si chiude un altro capitolo negativo per Jorge Lorenzo, penultimo al traguardo con un ritardo di 46″ dal vincitore, 2″ in media a giro. Non è solo la sua condizione fisica al centro dell’attenzione, ma l’impossibilità a instaurare un buon feeling con la Honda RC213V. “La moto non funziona perfettamente“, ha ammesso il maiorchino. “Non so quanto tempo passerà prima di poter combattere di nuovo con il gruppo di punta. Faccio sempre del mio meglio“.

Da questa settimana Jorge Lorenzo tornerà in palestra per alzare pesi, dopo oltre due mesi dall’infortunio vertebrale rimediato ad Assen. Una tappa sfortunata della sua carriera, insieme ai precedenti infortuni, che sicuramente sta incidendo sulle prestazioni. E dopo un grave infortunio diventa premuroso non prendere troppi rischi se si tratta di poter guadagnare solo qualche decimo a giro. Ma dal punto di vista tecnico bisogna fare i conti con un avantreno poco affidabile in ingresso curva e un pesante consumo della gomma posteriore. “Dobbiamo trovare una soluzione. Se avremo successo, saremo di nuovo più competitivi“.

Non facile se la RCV necessiterà di apposite modifiche al motore o che vadano ad intaccare le richieste di Marquez. “Da quando Marc è entrato in MotoGP la Honda è stata adattata alle sue capacità, esigenze e stile di guida“, ha sottolineato Jorge Lorenzo. “Marc guida in modo molto aggressivo, perché la moto ha bisogno di molta potenza. Ho uno stile di guida completamente diverso e per me c’è troppa potenza, il che mi rende la vita difficile in curva. Ma sono sicuro che una casa come la Honda saprà soddisfare entrambi i piloti il prossimo anno“. Riusciranno team e piloti a trovare un punto d’incontro?

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

48 lorenzo dalla porta

Lorenzo Dalla Porta e Alex Márquez campioni in Australia se…

Jorge Lorenzo

MotoGP, Jorge Lorenzo-Honda: massima intesa dopo Motegi

jeremy alcoba gresini moto3

Moto3: Jeremy Alcoba nel Mondiale 2020 con Gresini