MotoGP: Hiroshi Aoyama punta tutto sul GP di Motegi

Sarà il Gran Premio di casa per il pilota Interwetten

24 settembre 2010 - 3:59

Terminata la (difficile) gara al Motorland Aragon, Hiroshi Aoyama ha fatto un breve salto nella sua abitazione a Barcellona prima di volare verso il Giappone con largo anticipo. L’ultimo Campione del Mondo della classe 250cc sente molto il Gran Premio di casa, dove spera di ottenere il primo risultato convincente di una stagione d’esordio nella top class condizionata dal brutto infortunio rimediato a Silverstone.

Al Twin Ring di Motegi “Hiro”, che concluse 2° lo scorso anno in 250cc alle spalle di Alvaro Bautista, è motivato a far bene in quella che sarà una settimana molto impegnativa, con un’agenda piena di eventi tra Motegi, Tokyo (mercoledì sarà al quartier generale Honda e HRC) prima di scender in pista con la propria Honda RC212V.

Devo dimenticare Aragon perchè è stata una gara al di sotto delle aspettative“, spiega Aoyama. “Il mio ritmo era buono, ma mi son ritrovato davanti Mika Kallio e non son riuscito a passarlo: in rettilineo la sua moto era veloce e solo grazie ad un suo errore l’ho passato.

Al termine della gara ero arrabbiato perchè con il mio ritmo potevo forse stare nei primi 10, sto migliorando gara dopo gara, ma siamo un pò sfortunati. Punto adesso a far bene a Motegi che è la mia gara di casa e la più attesa della stagione“.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, tecnica: I 4 anni di sviluppo KTM prima della vittoria (1/2)

MotoGP, Andrea Iannone

MotoGP, Andrea Iannone a rischio: sentenza ad ottobre?

Moto2 Bastianini Marini

Moto2, Austria: Bastianini-Marini, dal botto 2019 alla lotta al vertice 2020