MotoGP Motegi

MotoGP Giappone: orari TV SKY, TV8 e streaming

Programma e orari TV e streaming del GP di Giappone 2019 MotoGP. Diretta streaming su Sky GO e Now TV, in chiaro su Sky Sport MotoGP, differita su TV8.

18 ottobre 2019 - 19:15

Il Gran Premio del Giappone 2019 prosegue con la seconda giornata di libere e qualifiche sul circuito di Motegi. Con il meteo che minaccia pioggia nella giornata di sabato 19 ottobre, l’accesso alla Q2 potrebbe essere determinata dalla classifica combinata del venerdì. Con una differenza di fuso orario piuttosto notevole (7 ore) tra Giappone e Italia, gli spettatori saranno costretti alle ore piccole per seguire prove libere e qualifiche in diretta.

Il GP di Motegi verrà trasmesso in diretta TV su Sky Sport MotoGP HD, ma TV8 consentirà di rivivere i momenti salienti in differita e in orari più accessibili. Si comincia alle 2:00 con la FP3 della classe Moto3, mentre la classe regina prenderà il via alle 03:50. Al termine di ogni sessione, andranno in onda approfondimenti e interviste nel corso dei programmi ‘Paddock Live’ e a seguire ‘Talent Time’ (ore 11:00). La gara scatterà domenica mattina alle ore 08:00, a seguire ‘Zona Rossa’ e ‘Paddock Live Ultimo Giro’ con Guido Meda, Mauro Sanchini e tanti ospiti. Il GP di Motegi sarà visibile anche in diretta streaming su Sky GO e Now TV, solo per gli abbonati. Qualifiche e gare andranno in onda in differita su TV8.

Gli orari TV su Sky Sport MotoGP

01.30: Paddock Live

02.00: Moto3 Prove Libere 3

02.55: Moto2 Prove Libere 3

03.50: MotoGP Prove Libere 3

05.15: Paddock Live

05.35: Moto3 Qualifiche

06.30: Moto2 Qualifiche

07.25: MotoGP Prove Libere 4

08.05: MotoGP Qualifiche

10.30: Conferenza Stampa Post-Qualifiche

11.00: Paddock Live Show

Orari TV (differita) su TV8

13.00: Studio MotoGP

14.00: Sintesi Qualifiche Moto3, MotoGP, Moto2

15.15: Studio MotoGP

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

fenati test privati jerez

Moto2-Moto3: La pioggia pone fine ai test a Jerez

Andrea Iannone a Valencia

MotoGP, Andrea Iannone spegne l’incendio: “Giri motore troppo alti”

Alberto Puig team manager HRC

Puig: “Alex Marquez alto, eravamo abituati a Dani Pedrosa”