MotoGP, Valentino Rossi e Fabio Quartararo

MotoGP, Fabio Quartararo: l’erede di Valentino Rossi con 0 vittorie

Nella stagione 2021 di MotoGP Fabio Quartararo occuperà l'angolo di box di Valentino Rossi. Riuscirà a conquistare la sua prima vittoria in classe regina?

17 giugno 2020 - 14:15

L’astro nascente della MotoGP Fabio Quartararo potrebbe approdare nel team ufficiale Yamaha senza una vittoria. Non per questo il francese non dorme sonni tranquilli. Le sei pole e i sette podi del 2019, nella sua prima stagione in classe regina, sono già un grande biglietto da visita, consentendogli di piazzarsi davanti a Franco Morbidelli e a Valentino Rossi, nonostante una M1 meno aggiornata. Finora può vantare una sola vittoria nel Motomondiale, che risale al 2018, quando militava in Moto2.

Un peso che cercherà di scrollarsi di dosso nella stagione che prenderà il via tra un mese, ma per Fabio Quartararo non rappresenta un obbligo. “Non mi importerebbe se passassi al team ufficiale Yamaha senza una vittoria perché do sempre il massimo. E seppure dovesse accadere di cambiare box senza una vittoria… è così“, ha dichiarato Quartararo in un’intervista a ‘Motorsport-Total.com’. Impossibile non avvertire il peso di ereditare la sella di Valentino Rossi, ma più che le vittorie ha influito anche la differenza di età. Si è fatto spazio con simpatia e semplicità, attirandosi il plauso dei tifosi del Dottore, o almeno della grande maggioranza.

ULTIMA STAGIONE DA SATELLITE

L’anno scorso ha lottato per la vittoria nelle gare di Misano e Buriram, perdendo il gradino più alto del podio per un soffio, all’ultima curva, contro il campione del mondo Marc Marquez. Quartararo è arrivato 5° nel campionato lo scorso anno, secondo miglior pilota Yamaha. Nella stagione 2020 Quartararo riceverà materiale factory grazie all’investimento del team Petronas SRT che confida di puntare molto in alto. “Non mi sono mai allenato così duramente nella mia vita come faccio ora. Non dubito delle mie capacità, ma vincere una gara MotoGP è una sfida molto grande. Farò del mio meglio, ma non sarebbe un problema se non ne riuscissi a vincere prima del cambio“.

Fabio Quartararo è ben preparato per l’inizio della stagione a Jerez. “Sono molto felice che ora abbiamo un calendario. Abbiamo gare consecutive sugli stessi tracciati, ma in numero ridotto. La cosa più importante in questo tipo di campionato è finire le gare e passare da una gara all’altra. Dobbiamo stare attenti alle cadute e agli infortuni, perché con un programma così stretto, un infortunio può farti perdere molte gare“. Dopo di che sarà la volta di ereditare l’angolo di box di Valentino Rossi, possibilmente con una vittoria in MotoGP a referto.

Video: Instagram @fabioquartararo20

2 commenti

marcogurrier_911
9:02, 18 giugno 2020

Le storture della GP odierna

Max75BA
21:52, 17 giugno 2020

…Fabio si merita la Yamaha ufficiale, assolutamente…però lo step di vincere un gp non è da poco…

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Bradley Smith

MotoGP, Bradley Smith e le ultime lamentele su Aprilia

alex marquez motogp

Spy MotoGP: Un nuovo telaio per i piloti Honda ad Aragón

savadori motogp

MotoGP: Lorenzo Savadori, Aprilia gli ‘regala’ Valencia e Portimao