Fabio Quartararo a Jerez

MotoGP, Fabio Quartararo al top: “A Le Mans con massima fiducia”

Fabio Quartararo lascia Jerez con grande ottimismo: pole position, record del circuito e best lap nei test. A Le Mans pronto a fare il padrone di casa.

6 maggio 2019 - 21:58

Fabio Quartararo si toglie la soddisfazione di lasciare Jerez con il miglior crono nel lunedì di test MotoGP. Dopo una sfortunata gara interrotta per un problema tecnico, il francese guarda con ottimismo alla prossima sfida di Le Mans, davanti al pubblico di casa. Il rookie ha provato una nuova forcella anteriore in carbonio differente da quella adottata sulla M1 ufficiale. Poi nuovi set-up e una differente geometria rivelatisi promettenti per il futuro.

Il rookie del team Petronas SRT ha lavorato con gomme dure per buona parte della giornata prima di tentare il time attack su pneumatici medi e morbidi. Le condizioni della pista consentivano tempi al ribasso rispetto ai giorni precedenti: il suo best lap ferma il cronometro in 1’36″379, un altro tempo record, quattro decimi più veloce della sua pole time. Un buon modo per archiviare la delusione del giorno prima: “Abbiamo provato alcuni aggiornamenti positivi per le prossime gare… Abbiamo fatto un buon weekend con la pole position, lottando per i primi posti in gara. Oggi siamo riusciti a ottenere il giro più veloce, avevamo un buon ritmo con la gomma dura, quindi stiamo lavorando davvero bene“.

Il pensiero di Fabio Quartararo vola già alla prossima gara a Le Mans, dove sarà il beniamino del pubblico di casa. Con un Johann Zarco in difficoltà in sella alla KTM, sarà il giovane rookie a fare gli onori di casa. “Penso di arrivare con la massima fiducia, a casa sarà davvero bello e i tifosi daranno una motivazione in più. Sappiamo che è un po’ più stressante, ma riusciremo a mantenere la calma nel mio GP di casa“. Dopo le prestazioni di Jerez c’è maggior pressione sul giovane pilota Yamaha: “E’ un circuito stop and go, con molte frenate e ripartenze. L’anno scorso mi è piaciuto molto, ma con la MotoGP non si sa mai. Penso che andrà bene per la nostra moto“.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

motogp dovizioso

MotoGP, Andrea Dovizioso: “A Silverstone col morale alto”

Maverick Vinales

Maverick Vinales sfida Valentino Rossi, ma attenti a Quartararo

Marc Marquez

MotoGP, Marc Marquez: “Solo io posso perdere il Mondiale”