MotoGP: Dovizioso “Sul podio emozioni indescrivibili”

Conclude secondo al Mugello ed è terzo nel mondiale

3 luglio 2011 - 13:52

Un risultato che ha inseguito sin dall’esordio nella top class. Andrea Dovizioso voleva salire sul podio al Mugello per ricevere l’abbraccio e gli applausi del pubblico, ci è riuscito oggi a seguito di una bellissima gara che lo ha visto tra i grandi protagonisti, in piena bagarre con Lorenzo e Stoner per la vittoria.

Secondo sul traguardo e miglior pilota Honda, “Dovi” prosegue la propria striscia di risultati utili consecutivi tanto da ritrovarsi al terzo posto in campionato con 119 punti, 33 lunghezze di svantaggio nei confronti del leader e compagno di squadra in Repsol Honda, Casey Stoner.

Correre al Mugello è sempre speciale e vi assicuro che le emozioni sul podio sono indescrivibili, a maggior ragione quando sei il primo e l’unico italiano a centrare questo risultato“, commenta Andrea Dovizioso. “Il supporto e l’affetto dei tifosi è stato davvero incredibile, tutti mi hanno spinto e motivato vesto questo risultato in una gara particolarmente impegnativa.

Nel Warm Up abbiamo perfezionato la messa a punto cercando di trovare più stabilità con l’anteriore, direi che ci siamo riusciti. Sono partito bene ed il passo è stato costante e competitivo, visto che abbiamo girato sull’1’48” anche con gomme quasi finite.

Il sorpasso all’ultimo giro su Casey (Stoner) è stato fantastico, ho aspettato il momento giusto e sono riuscito a ottenere questo risultato importante anche per il campionato. Stoner e Lorenzo sono davvero veloci, ma siamo lì, la stagione è lunga e dobbiamo continuare a crederci“.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

prustel dupasquier moto3

Moto3: PrüstelGP apre il 2022 nel ricordo di Jason Dupasquier

cfmoto prustelgp moto3

Moto3 2022, ecco i colori del progetto CFMoto Racing PrüstelGP

MotoGP, Enea Bastianini

MotoGP, esclusiva Pernat: “Bastianini ha un solo obiettivo”