MotoGP: con un’esibizione si chiude l’avventura Suzuki

Nobuatsu Aoki a Tokyo per un evento con la GSV-R

11 dicembre 2011 - 22:32

L’avventura Suzuki in MotoGP può definirsi ufficialmente conclusa. Dall’annuncio del disimpegno di Suzuki Motor Corporation dello scorso 18 novembre si è giunti ad un evento a Tokyo che ha sancito l’uscita di scena della casa di Hamamatsu dalla top class del Motomondiale. A darne notizia è Nobuatsu Aoki, per anni pilota e tester Suzuki MotoGP, che ha preso parte ad una esibizione in sella alla Suzuki GSV-R #19 di Alvaro Bautista a Tokyo, nei pressi della sede Toyota. Come si può vedere dalle immagini, Nob ha regalato spettacolo per gli appassionati presenti. Un bel modo per la Suzuki di dare l’arrivederci al mondo dei Gran Premi, aspettando il rientro previsto per il 2014.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

crutchlow motogp

MotoGP, Crutchlow che guaio: il braccio sta meglio, ma si fa male alla caviglia!

MotoGP, Valentino Rossi a Misano

MotoGP, Valentino Rossi: “Stagione pazza, ci servono punti”

moto2 gardner

Moto2: Remy Gardner ci prova, operazione rientro in Catalunya