MotoGP, Claudio Domenicali: “Basta parlare di Lorenzo come pilota Honda”

Claudio Domenicali, nella conferenza di presentazione del WDW 2018, non vuole pensare a Jorge Lorenzo come pilota uscente: "Siamo in un bellissimo momento".

27 giugno 2018 - 17:46

Dal 20 al 22 luglio sul circuito di Misano intitolato a Marco Simoncelli andrà in scena il World Ducati Week, anticipato da un aperitivo a Cattolica giovedì 19 per una serata di festa. Dal venerdì tutti in pista con paddock aperti ed esposizione di moto, prove sul circuito e sullo sterrato. Non solo moto ma anche auto sportive targate Audi, Lamborghini e Seat e l’attesissimo appuntamento della Race of Champions, dove 12 campioni del passato e del presente si sfideranno in sella alla Panigale V4.

Alla presentazione del WDW di oggi Claudio Domenicali si è detto certo di essere in corsa per il titolo mondiale, ma non ha potuto dribblare le domande sull’addio di Jorge Lorenzo, con l’ufficializzazione arrivata proprio in contemporanea con la sua prima vittoria, quando il feeling tra la Desmosedici e il maiorchino sembra ormai inossidabile. “Sono stufo di parlare di Lorenzo come pilota che sta uscendo da Ducati. Stiamo parlando di un pilota che ha un contratto con noi, che ha 12 gare in vantaggio e ora siamo molto contenti“. Gli uomini di Borgo Panigale preferiscono guardare il bicchiere mezzo pieno, consapevoli che la Rossa resta l’unica diretta avversaria della Honda. “Siamo in un bellissimo momento, anche se la classifica non ci sorride abbiamo fatto grandi gare, siamo molto forti, la moto è forte e loro ce l’hanno in mano. Dovi ha 49 punti di distacco dal primo, che sembrano tantissimi, ma in realtà siamo andati molto più forti dell’anno scorso in tante gare“, riporta l’Ansa.

Resta un po’ di amarezza per i due errori di Andrea Dovizioso in Catalunya e a Le Mans e per la cattiva sorte di Jerez. “Abbiamo perso parecchi punti in qualche gara quest’anno e questo è un peccato per il campionato, ma abbiamo dimostrato una velocità migliore in quasi tutte le piste e questo è fondamentale per il proseguo del campionato“, ha affermato Andrea Dovizioso presente alla conferenza di presentazione del WDW 2018. Dal prossimo week-end il forlivese sa che dovrà fare i conti non solo contro Marc Marquez e la variabile Yamaha, ma anche con il suo ritrovato compagno di squadra: “Indubbiamente Jorge ha dimostrato nella sua carriere di aver vinto tanto e quando è in forma è uno dei più forti. Ma siamo in tanti a potercela giocare“.

MES Experience a Franciacorta: tutte le info utili

SBK Misano: i biglietti e le offerte disponibili

MXGP Videopass: prezzi e offerte disponibili

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

kornfeil rodrigo

Moto2/3: Nagashima e Kornfeil sanzionati per gli incidenti a Motegi

Aprilia, Andrea Iannone

MotoGP: Aprilia in sofferenza “Ma nel 2020 cambierà tutto”

Maverick Vinales, #JapaneseGP

MotoGP Maverick Vinales nel mirino di Ducati 2021?