MotoGP: Casey Stoner “La caduta non mi ha aiutato”

A terra dopo quattro giri, 7° nelle prove del Mugello

4 giugno 2010 - 13:46

Una giornataccia. Terminologia appropriata per quanto successo oggi a Casey Stoner: caduto al quarto giro alla “Bucine” è rimasto a lungo fermo ai box, prima di tornare in sella senza trovare un grande feeling con la propria Ducati Desmosedici GP10. Il risultato è di vederlo in settima posizione nella classifica dei tempi e con la necessità di migliorarsi per domani.

Oggi di giri ben fatti penso di averne fatti circa… tre!“, prova a scherzare Casey Stoner. “La caduta iniziale non ha aiutato: quando mi sono trovato alla staccata della “Bucine”, ho frenato ma la leva è arrivata al manubrio e sono andato largo nella via di fuga. La carena si è riempita di pietre e praticamente non ho potuto usarla fino alla fine della sessione. E’ stato un peccato perché avevamo montato una forcella diversa e sono bastati quei pochi giri per convincermi a provare ad usarla su entrambe le moto domani. Mi da un feeling è più “aggressivo” ma più fiducia. L’altra moto aveva le forcelle che abbiamo usato finora e non mi sentivo del tutto a mio agio in alcune curve“.

Il bilancio della prima giornata di prove è ben chiaro per l’iridato 2007: tutto è andato storto, non si può che ripartire da zero per domani.

Oggi è stata proprio una giornata dura, non ci è andato bene niente. Dobbiamo solo ricominciare d’accapo domani e sperare che il tempo rimanga bello perché abbiamo bisogno di girare“, ha concluso Stoner.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

bagnaia crash fp1 motogp

MotoGP: Francesco Bagnaia KO, domani verrà operato in Italia

Fernandez Moto3

Moto3, Brno: Prove libere 2 a Raúl Fernández, 3° Fenati

MotoGP, Maverick Vinales nella FP1 GP Brno 2020

MotoGP Brno: analisi e commenti FP1. Pecco Bagnaia in ospedale