MotoGP Aragon Qualifiche: Casey Stoner torna in pole

Fa meglio di Lorenzo e Pedrosa, Rossi in terza fila

18 settembre 2010 - 11:04

Fine di un lungo digiuno. Dopo 12 gare Casey Stoner torna in pole position, un risultato che gli mancava addirittura dall’esordio stagionale in Qatar alle prese con un campionato difficile, da dimenticare, di transizione in attesa del suo cambio di marca per il 2011. Con la sua Ducati Desmosedici GP10 si è trovato subito bene al Motorland Aragon: miglior tempo sul bagnato ieri pomeriggio, altrettanto questa mattina in condizioni climatiche ottimali. Il passo successivo era la pole position che questa volta non è sfuggita all’iridato 2007, in grado di raggiungere il crono di 1’48″942 quasi un fulmine a ciel sereno nel combattuto epilogo delle qualifiche ufficiali.

Alla 20° pole in carriera in MotoGP, Stoner ha rifilato 3 decimi a Jorge Lorenzo, rimasto… a guardare soprattutto nell’ultimo (veloce) settore dove Casey ha fatto la differenza. Il leader del mondiale ha recuperato da una mattinata difficile lasciandosi alle spalle anche Dani Pedrosa, questa volta per un proprio errore nell’ultimo giro utile quando è arrivato largo dopo aver spiccato il miglior riferimento nei primi due intertempi del circuito di Alcaniz. Niente di preoccupante per il pilota della Honda (e lo sarà anche per i prossimi due anni al fianco proprio di Stoner), specie pensando al passo di gara consolidato nei turni di prove.

La sfida sarà apertissima con qualche incertezza relativa al meteo e al ruolo di Valentino Rossi, 7° in griglia eguagliando il peggior risultato stagionale di Indianapolis. Un vero e proprio “colpo di reni” gli ha consentito di guadagnare mezzo secondo al suo ultimo giro trovando la certezza della terza fila tutta tricolore con anche Andrea Dovizioso e Marco Simoncelli, ma pur sempre dietro a Nicky Hayden, Ben Spies ed un ritrovato Randy De Puniet dalla 4° alla 6° posizione in griglia.

Completa la top ten Hector Barbera, Alvaro Bautista non riesce a far meglio del 12° tempo con l’unica Suzuki schierata, Marco Melandri dopo prove sul bagnato a dir poco convincenti si ritrova 14° davanti soltanto a Hiroshi Aoyama e ad un irriconoscibile Mika Kallio, 2″5 dalla vetta. Per loro è già pronta la danza della pioggia.

MotoGP World Championship 2010
Motorland Aragon, Classifica Qualifiche

01- Casey Stoner – Ducati Marlboro Team – Ducati Desmosedici GP10 – 1’48.942
02- Jorge Lorenzo – Fiat Yamaha Team – Yamaha YZR M1 – + 0.309
03- Dani Pedrosa – Repsol Honda Team – Honda RC212V – + 0.401
04- Nicky Hayden – Ducati Marlboro Team – Ducati Desmosedici GP10 – + 0.564
05- Ben Spies – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 0.623
06- Randy De Puniet – LCR Honda MotoGP – Honda RC212V – + 1.010
07- Valentino Rossi – Fiat Yamaha Team – Yamaha YZR M1 – + 1.075
08- Andrea Dovizioso – Repsol Honda Team – Honda RC212V – + 1.104
09- Marco Simoncelli – San Carlo Honda Gresini – Honda RC212V – + 1.146
10- Hector Barbera – Paginas Amarillas Aspar – Ducati Desmosedici GP10 – + 1.381
11- Colin Edwards – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 1.498
12- Alvaro Bautista – Rizla Suzuki MotoGP – Suzuki GSV-R – + 1.581
13- Aleix Espargaro – Pramac Racing Team – Ducati Desmosedici GP10 – + 1.595
14- Marco Melandri – San Carlo Honda Gresini – Honda RC212V – + 1.638
15- Hiroshi Aoyama – Interwetten Honda MotoGP – Honda RC212V – + 1.894
16- Mika Kallio – Pramac Racing Team – Ducati Desmosedici GP10 – + 2.548

Alessio Piana

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

motogp misano

MotoGP verso Misano-2: tutti gli orari TV su Sky Sport, DAZN e TV8

motogp valentino rossi

MotoGP: folla e poster dedicato per salutare Valentino Rossi a Valencia

Andrea Iannone ex pilota MotoGP

MotoGP, Andrea Iannone su Rai1: “Sono un uomo che vive di sfide”