MotoGP: Andrea Dovizioso “La seconda fila non è male”

Limita i danni dopo una giornata problematica ad Assen

25 giugno 2010 - 14:35

Dopo tanti problemi Andrea Dovizioso ad Assen non è andato oltre il sesto tempo nelle qualifiche ufficiali del Dutch TT. Con la sua Honda non è riuscito a trovare la necessaria fiducia con l’anteriore, pagando dazio di oltre mezzo secondo al responso del cronometro nei confronti di Jorge Lorenzo soprattutto nel passo-gara: non proprio il massimo in vista di domani…

Domani partiremo dalla seconda fila, non è male“, ammette Andrea Dovizioso. “Conto di fare una bella partenza per restare con il gruppo dei primi. Cinque decimi di distacco dalla pole non sono molti, soprattutto se guardiamo al passo di gara, ma dobbiamo migliorare il feeling con l’avantreno altrimenti sarà una gara in salita.

Ho fatto il giro veloce con la gomma dura dietro a Lorenzo. Con il team dobbiamo continuare a lavorare per minimizzare il problema con l’avantreno. Perdo molto nel T3 e T4, le parti più veloci del circuito. Sono comunque fiducioso di fare un buon lavoro durante il warm up“.

La speranza del pilota forlivese è quella di limitare i danni in questo fine settimana e non far fuggire Jorge Lorenzo in classifica, già in vantaggio di 37 punti…

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Andrea Dovizioso

MotoGP Austria: analisi e commenti delle Prove Libere 2

lowes moto2

Moto2, Austria: Sam Lowes si ripete anche nelle FP2

miller motogp

MotoGP, Austria: Miller e le KTM Tech3 nelle FP2 ‘bagnasciutte’