contatore per sito
site logo
MotoGP, Romano Albesiano
MotoGP News

MotoGP, Albesiano lavora sull’Aprilia 2023: “Attenzione ai passi falsi”

09 set 2022 di Luigi Ciamburro

Romano Albesiano, Direttore Tecnico Aprilia, al lavoro sul prototipo MotoGP 2023. I primi dati raccolti a Misano andranno presi con le pinze.

Aprilia ha chiuso il test MotoGP di Misano con Aleix Espargarò autore di un piccolo incidente che gli ha causato una microfrattura al mignolo sinistro. Nulla di preoccupante per il pilota di Granollers in corsa per il titolo MotoGP, insegue Fabio Quartararo a -33 punti dopo aver perso un po’ di terreno al rientro dalla pausa estiva. Maverick Vinales, invece, ha proseguito a girare sulla sua RS-GP22 anche mercoledì pomeriggio, passando in rassegna un nuovo telaio che vorrebbe riprovare fra una settimana ad Aragon.

Il nuovo telaio Aprilia

La Casa di Noale ha lavorato un po’ in sordina nel test IRTA a San Marino, concentrando l’attenzione non solo sul telaio pensato per il 2023, ma anche su elementi di aerodinamica. Aleix Espargaró, Maverick Vinales e Lorenzo Savadori hanno effettuato un totale di 427 giri nei due giorni di prove ufficiali. “Sono molto contento del risultato e di come stiamo lavorando con l’Aprilia per migliorare la moto del prossimo anno“, ha commentato Vinales, desideroso di agguantare la prima vittoria in MotoGP con l’Aprilia RS-GP. Da qui l’intenzione di accelerare i tempi per anticipare l’ingresso del nuovo telaio che sembra garantire più percorrenza di curva. “In teoria è il telaio per il prossimo anno, ma come Aprilia vogliamo lottare per la vittoria. Quindi cercheremo di adattare subito questo telaio perché mi sento meglio“.

L’evoluzione del prototipo MotoGP

Romano Albesiano, Direttore Tecnico di Aprilia, non si ritiene soddisfatto degli otto podi collezionati in questa stagione MotoGP (5 da Aleix e 3 da Maverick). Il gap tecnico dalla Ducati di Pecco Bagnaia e dalla Yamaha di Fabio Quartararo è ancora evidente in molte situazioni. “Abbiamo ancora molta strada da fare prima di essere perfettamente competitivi. Non siamo soddisfatti e non lo saremo finché non riusciremo a colmare tutte le lacune in RS-GP“, ha spiegato a Speedweek.com. “Il processo di analisi deve essere meticoloso, perché il pericolo di un passo falso è sempre in agguato“. Dal prossimo anno Aprilia dovrà fare a meno delle concessioni, potrà però contare sui dati del nuovo team satellite RNF che ha scritturato Raul Fernandez e Miguel Oliveira. “Siamo a un buon livello di prestazioni – ha sottolineato Romano Albesiano -, ma ciò non significa che dobbiamo rallentare lo sviluppo“.

Foto: MotoGP.com

Commenti
Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. i campi contrassegnati con * sono obbligatori.