Marc Marquez e Leo Messi

Marc Marquez al Camp Nou: calcio d’inizio per Barcellona-Real Madrid

Marc Marquez tirerà il calcio d'inizio del big.match Barcellona-Real Madrid. Un modo per onorare il campione MotoGP dopo la vittoria dell'ultimo Mondiale.

17 dicembre 2019 - 13:48

In attesa di poter tornare in pista Marc Marquez scende in campo! Il campione della MotoGP, ancora in fase di riabilitazione dopo l’intervento alla spalla destra, mercoledì sarà al Camp Nou e non da semplice tifoso. Si gioca ‘El Clasico’ Barcellona-Real Madrid e il fenomeno di Cerverà tirerà il calcio d’inizio prima del match.

Marc Marquez è un grande tifoso dei Blaugrana e non vuole proprio mancare ad uno dei più grandi eventi sportivi della Spagna. Al suo fianco ci sarà anche il fratello, e compagno di box, Alex Marquez con cui siederà nella tribuna d’onore. Il pilota Repsol Honda ha recentemente visitato il Camp Nou, quando il Barcellona era a un passo dalla conquista della Liga, dopo aver vinto contro l’Atlético de Madrid (2-0), poi nella gara di ritorno per il passaggio ai quarti di finale della Copa del Rey. Anche in quella occasione il fuoriclasse della MotoGP portò fortuna alla sua squadra che si aggiudicò il trionfo con un netto 6-1.

Né sarà la prima volta che Marc Marquez riceverà un tributo al Camp Nou. Il 29 novembre 2010, insieme a Jorge Lorenzo – allora campione della MotoGP – e Toni Elías – campione della Moto2 -. hanno ricevuto l’applauso dell’intero stadio come i tre campioni spagnoli del Motomondiale, tutti e tre vestiti con la maglia Blaugrana. Inoltre, quest’anno ha ricevuto la nuova maglia del Barcellona al Montmelò, durante il gran premio di casa, insieme ad altri piloti del Mondiale. Subito dopo la vittoria dell’ultimo titolo iridato, Marc aveva additato proprio Leo Messi come uno dei suoi idoli. “Segna un gol e pensi che non possa fare meglio, ma poi ne fa un altro migliore“.

Marc Marquez in questo periodo non può salire in moto per recuperare al meglio dopo l’operazione. L’obiettivo è arrivare ai test di Sepang del prossimo febbraio nella migliore condizione possibile. C’è da mettere a punto l’ultimo prototipo della Honda RC213V con cui punterà al nono titolo mondiale in carriera. Poco più di un anno fa ha subito un intervento molto simile, alla spalla sinistra. Ciò non gli ha impedito di dominare la stagione 2019 di MotoGP arrivando sempre nelle prime due posizioni. Riuscirà il pilota catalano a ripetere questa grande impresa?

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Beirer Petrucci KTM MotoGP 2021

MotoGP, Danilo Petrucci: “KTM può essere la mia ultima chance”

MotoGP, la storia: Kreidler e la 50cc, una categoria dimenticata (parte 1)

Valentino Rossi con la Ferrari GT3

Valentino Rossi e Franco Morbidelli: destini incrociati anche sulle 4 ruote