motogp jerez

LIVE MotoGP, Test Jerez: Il racconto della prima giornata

Ultimi due giorni di test ufficiali per la categoria MotoGP. Qui la diretta live per seguire quello che succede in questa prima giornata.

25 novembre 2019 - 16:35

17:40 – Compare la pioggia, cala il buio. Anche se la bandiera a scacchi non è ancora stata esposta, la giornata è ormai conclusa. I tempi.

17:05 – Franco Morbidelli protagonista di una scivolata alla curva 5, pilota ok.

16:52 – Marc Márquez in pista con un nuovo telaio, senza la copertura in carbonio nella parte superiore.

16:40 – Pol Espargaró a terra alla curva 7. Il pilota spagnolo non riporta nessuna conseguenza.

16:30 – Qualche giro in tandem per Maverick Viñales e Fabio Quartararo, gli unici sotto il muro di 1:38.

16:16 – Si è alzato il vento. Tanti piloti fermi ai box.

16:00 – Buone notizie per il rookie spagnolo: nel complesso sta bene e può continuare i test. Accusa solo un po’ di dolore ad una mano ed una gamba, niente di serio.

15:22 – Incidente alla curva 4 per Iker Lecuona, evacuato in barella. Bandiera rossa per sistemare l’airfence danneggiato.

15:05 – La maggior parte dei piloti è ferma ai box.

14:28 – C’è un motivo per cui Dani Pedrosa non è sceso in pista. Il tester KTM è bloccato in hotel per una gastroenterite.

14:20 – Bandiera rossa per qualche goccia d’olio in pista nelle curve 5 e 6. Sembra una piccola perdita da una Ducati, quella di Michele Pirro. Vengono effettuati i controlli, poi si riparte.

14:10 – Incidenti senza conseguenze anche per Aleix Espargaró ed Eric Granado.

13:44 – Solo una contusione alla spalla destra per Marc Márquez, che è già tornato al box.

13:22 – Incidente per Marc Márquez alla curva 13. Il pilota è al Centro Medico, con lui Alberto Puig, il manager Emilio Alzamora ed il padre Julià Márquez.

13:10 – Al comando ancora Vinales in 1’37″2 davanti a Quartararo (+0,7″) e Marquez (+1,1″). Valentino Rossi 13° dopo aver compiuto 23 giri: il suo ritardo è di 1,8″.

13:00 – Alex Marquez ha messo a segno oltre venti giri in sella alla RC213V, ma resta ancora lontano dalla vetta: 15° con un gap di 2,3″.

12:24 – La top-5: Vinales, Marquez, Rins, Quartararo e Mir. 6° Dovizioso, 10° Petrucci, 13° Valentino con oltre un secondo di ritardo dal compagno di box.

11:55 – Tra Quartararo e Marquez si inserisce la Suzuki di Mir in terza posizione.

11:45 – Gli unici senza riferimenti cronometrici sono il tester KTM Dani Pedrosa e Tito Rabat.

11:42 – Primi giri anche per Eric Granado. Il pilota brasiliano è all’esordio con una MotoGP, un premio per quanto fatto quest’anno in MotoE.

11:30 – Maverick Viñales passa in testa, 1:37.927 il suo tempo, il primo sotto 1:38

11:19 – Per 14 millesimi Fabio Quartararo supera il Campione del Mondo.

11:14 – Con un 1:38.595 Marc Márquez si porta al comando. Tre moto a sua disposizione: una versione 2019 e due prototipi 2020.

11:08 – Alex Márquez nel box Repsol Honda, ma con i colori HRC. Proverà per la prima volta la RCV del fratello.

11:03 – Sempre più piloti guadagnano la pista. Pol Espargaró in testa con 1:38.672

10:50 – Il rookie Brad Binder è il secondo ad iniziare i test. Espargaró chiude la prima uscita (sette giri) con un 1:39.726

10:41 – Ricordiamo i tempi di riferimento. 1:36.880 è il miglior giro assoluto (Fabio Quartararo), 1:38.051 è il miglior crono in gara (Marc Márquez).

10:35 – Aleix Espargaró è il primo ad entrare in azione. Si porta presto su 1:40 basso.

10:20 – Il tracciato in questa prima giornata è asciutto. Il cielo è coperto e le temperature sono basse (10°C). I piloti attendono.

LE GOMME

Tanti pneumatici da far provare in questa occasione. Ben cinque gomme per mescola (morbida, media, dura) a disposizione dei piloti. Idem al posteriore, con la sola differenza che soft e media hanno la costruzione 2020. Si prova anche in ottica 2021: i piloti disporranno anche di due prototipo posteriori.

IN PISTA

Alex Márquez per la prima volta condivide ufficialmente il box Repsol Honda con il fratello e campione Marc. In Ducati mancherà Francesco Bagnaia, non ancora rimessosi del tutto dall’infortunio al polso accusato durante il GP a Valencia. Sta meglio invece Danilo Petrucci: il problema alla spalla si sta risolvendo ed il ternano sarà regolarmente in pista. Non ci sarà Johann Zarco: ormai manca solo l’annuncio ufficiale per saperlo in Avintia Racing, visto che Karel Abraham è stato appiedato. La seconda moto nel team verrà guidata stavolta da Eric Granado: un premio per la doppia vittoria nel round finale ed il terzo posto in classifica generale nella prima stagione MotoE. Con il 51 del tester Ducati Michele Pirro, il brasiliano utilizzerà il 15. In questa occasione Suzuki potrà contare anche sul collaudatore Sylvain Guintoli.

INTRODUZIONE

Buongiorno a tutti. Si aprono gli ultimi due giorni di test per la categoria MotoGP. Questa volta siamo a Jerez, i piloti saranno in pista dalle 10:00 alle 18:00, eccezion fatta per la pausa pranzo tra le 13:00 e le 14:00. A differenza delle prove a Valencia, non ci sarà nessuna diretta televisiva o streaming. A partire dalle 17:30 su motogp.com (a pagamento) ci sarà un riassunto della giornata di prove, con interviste e novità.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

moto2 diggia bastianini

Moto2: Ben 11 rookies nel 2019, vediamo la loro stagione

Casey Stoner ex rivale di Valentino Rossi

Casey Stoner: “Rossi non è troppo vecchio, può puntare alla vittoria”

MotoGP, Johann Zarco

MotoGP, Johann Zarco: “Ho firmato con Ducati, non con Avintia”