Andrea Iannone Test MotoGP Valencia

L’Aprilia a fuoco, Iannone s’infuria: “Mi ammazzo contro il muro”

Andrea Iannone contrariato per la sua Aprilia andata a fuoco nel corso del Test MotoGP a Valencia. Massimo Rivola spiega la causa dell'incendio.

20 novembre 2019 - 15:20

A fuoco l’Aprilia di Andrea Iannone (VIDEO)

Attimi di paura per Andrea Iannone nel corso della seconda giornata di Test MotoGP a Valencia. A ridosso della pausa pranzo la sua Aprilia RS-GP è andata a fuoco ed è intervenuto un commissario con l’estintore per domare le fiamme. Bandiera rossa per ripulire la pista e rimuovere eventuali macchie di olio. Per il team di Noale non è la prima volta in questa stagione che si ritrova dinanzi a problemi tecnici. Alla base del principio di incendio un V4 su cui i tecnici Aprilia stavano sperimentando un’innovazione: “Era un motore abbastanza avanti con i chilometri, su cui abbiamo provato una strategia di cambio più spinta. Si è presentato questo problema che non ci aspettavamo – ha spiegato Massimo Rivola a Sky Sport MotoGP -, ma analizzeremo e risolveremo il problema“.

Andrea Iannone è tornato ai box giustamente infastidito: “M’ammazzo contro il muro, basta, è dieci volte che dico che la moto non va!“, ha detto davanti alle telecamere. Una reazione comprensibile a caldo. “Quando gli succedono problemi del genere ha un’emozione forte e la scarica in questo modo“, ha proseguito il direttore tecnico Aprilia Racing. “Fa parte del gioco. Stiamo facendo un lavoro concentrato sull’elettronica, abbiamo fatto passi avanti sul freno motore e sul traction control. Siamo abbastanza soddisfatti“. Ma per vedere all’opera i prototipi 2020 dovremo attendere il primo test del prossimo anno in Malesia, come anticipato nei mesi scorsi. A Noale hanno dovuto valutare con calma quale strada prendere per dare una svolta alle sorti del team. “I lavori procedono secondo il programma previsto, abbiamo iniziato abbastanza tardi a sviluppare questa moto, perché abbiamo fatto diverse valutazioni se convenisse procedere con un’evoluzione o una rivoluzione. La nuova moto arriverà a Sepang salvo imprevisti“.

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

moto2 diggia bastianini

Moto2: Ben 11 rookies nel 2019, vediamo la loro stagione

Casey Stoner ex rivale di Valentino Rossi

Casey Stoner: “Rossi non è troppo vecchio, può puntare alla vittoria”

MotoGP, Johann Zarco

MotoGP, Johann Zarco: “Ho firmato con Ducati, non con Avintia”