MotoGP, Franco Morbidelli

Franco Morbidelli con tuta ‘spaziale’: “Un’idea di Valentino Rossi”

Franco Morbidelli 3° nella combinata FP1-FP2 al Mugello. Valentino Rossi e Dainse hanno ideato una modifica aerodinamica alla sua tuta.

29 maggio 2021 - 8:40

Il venerdì del Mugello in classe MotoGP non poteva non profumare di tricolore e primavera. Pecco Bagnaia è al comando, 3° Franco Morbidelli che si piazza a soli 184 millesimi dal compagno di Academy. Nonostante una Yamaha M1 meno aggiornata dei colleghi l’italo-brasiliano stupisce ancora una volta e nonostante una top speed che fa quasi rabbrividire. Michele Pirro fissa il nuovo record del Mugello in 357,6 km/h, Franky si ferma a soli 339,6 km/h. “Vedermi così veloce anche se sono così lento mi riempie di orgoglio, con la mia squadra stiamo facendo qualcosa di speciale“. Non può che esserne orgoglioso anche il suo vate Valentino Rossi che ormai affida i suoi sogni di gloria sui suoi allievi della VR46…

In occasione del GP d’Italia i tecnici Yamaha si sono dati da fare. Alla pari dei tre piloti factory, anche Franco Morbidelli ha ricevuto l’abbassatore anteriore. “Sono contento è già un passo avanti, ora devo lavorare bene per ricordarmi bene cosa fare prima del via e attivarlo nel miglior modo possibile“. Novità anche sulla tuta di Franco Morbidelli che vanta delle alette alari sulle spalle. “E’ un lavoro che ha fatto Valentino Rossi con Dainese per riuscire a trovare qualsiasi cosa che ci dia un vantaggio, lavorando per migliorare l’aerodinamica della tuta. Soprattutto su Yamaha (scherza Morbidelli, ndr). Ringrazio Vale e Dainese“.

Peccato aver dimenticato di preparare il casco speciale per questo appuntamento MotoGP, ma Franco Morbidelli trova un alibi di ferro. “Non sono stato l’unico, anche Migno si è dimenticato. Peccato, fare il casco celebrativo è sempre bello, ma con la situazione che c’è adesso si sente un pelo meno. Di solito te lo ricordano gli amici che vengono al Mugello, per me le persone al Mugello sono fondamentali“. Invece stavolta le tribune sono spettrali… meglio non pensarci.

Jonathan Rea “In Testa, la mia autobiografia” In vendita anche su Amazon Libri

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Valentino Rossi

Valentino Rossi: mani in pasta sul Mondiale, resta il rebus Aramco

alex rins motogp

MotoGP: Alex Rins è diventato papà, ecco arrivato il piccolo Lucas

voight agius cev moto3

Moto3, Paolo Simoncelli conferma Voight e Agius per il CEV 2022