MotoGP GP Jerez, Prove 1: Brad Binder all’ultimo, top 17 in 8 decimi

Brad Binder si fa vedere nelle prime libere a Jerez, miglior crono allo scadere. A seguire Aleix Espargaró e Marc Márquez, tempi davvero ravvicinati.

30 aprile 2021 - 10:47

È una lotta tra Aprilia, Yamaha e Ducati, finché non spunta una KTM. Brad Binder piazza proprio allo scadere il miglior crono delle prime libere MotoGP, sopravanzando di poco meno di due decimi la Aprilia guidata da Aleix Espargaró, a lungo al comando della classifica dei tempi. Terza piazza per Marc Márquez davanti a Pecco Bagnaia ed al leader provvisorio Fabio Quartararo, miglior rookie Lorenzo Savadori, che chiude in 13^ posizione questa prima sessione a Jerez. Si riparte alle 14:10 per le FP2.

Una notizia è che riabbiamo Tito Rabat nel paddock MotoGP, chiamato in Pramac come sostituto dell’infortunato Jorge Martín. Truppa Honda poi arricchita dalla presenza di Stefan Bradl, impegnato come wild card con i colori HRC. La prima di questa stagione, un ritorno dopo gli annullamenti dell’anno scorso per la pandemia. Si rivede nel box Suzuki Frankie Carchedi, guarito e nuovamente accanto a Joan Mir.

In pista intanto subito in evidenza Aleix Espargaró, le Yamaha e Zarco, che si portano presto nelle zone alte della classifica, mentre non manca un largo nella ghiaia per Pol Espargaró, senza conseguenze. Come si prevedeva, fin da subito i valori in pista sono molto ravvicinati: 17 piloti in otto decimi! Brilla sul finale Brad Binder, che già aveva cominciato a risalire fino a piazzarsi davanti ad Aleix Espargaró, mentre in terza piazza c’è Marc Márquez.

Jonathan Rea “In Testa, la mia autobiografia” In vendita anche su Amazon Libri

La classifica

Foto: motogp.com

1 commento

ceccorapo
13:05, 30 aprile 2021

Manca ancora qualcosa per andare forte come lo scorso anno, complice la temperatura più bassa dell’asfalto. Benissimo Ktm e Aprilia, MM va, Ducati buone con Bagnaia e Zarco. Classifica corta, come si vede. Continua il “mistero” VR46, su un circuito nel quale ha vinto 7 volte.

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Valentino Rossi

MotoGP, Valentino Rossi si scusa con i fan: “Vado al massimo, mi dispiace”

motogp marc marquez

MotoGP, Marc Márquez: “La chiave è pormi sempre obiettivi realistici”

morbidelli motogp

MotoGP, Franco Morbidelli: “Ho forzato i tempi, ma è la scelta giusta”