MotoE, Test Jerez: Il rookie Dominique Aegerter detta il passo

Dominique Aegerter, esordiente in MotoE, chiude i test a Jerez al comando della classifica. Seguono Eric Granado ed il campione Matteo Ferrari.

15 luglio 2020 - 18:29

Tre sessioni di test MotoE in cui si distingue il rookie Dominique Aegerter. Lo svizzero, neo acquisto di Intact GP, rimane al comando per tutta la giornata: niente male per essere solo il secondo test con la Energica Ego Corsa. Secondo in classifica combinata è Eric Granado grazie al crono del terzo turno, mentre il campione in carica Matteo Ferrari è 3°. Da dire che siamo ben lontani dagli 1:47 visti a marzo, ma si gira in condizioni molto diverse.

Come detto, Dominique Aegerter scatta al meglio. Fin dal primo turno è lui che detta il passo, in una classifica dai tempi davvero ravvicinati. Xavier Simeon, quest’anno in LCR, è distante 51 millesimi, mentre Matteo Ferrari è terzo a poco più di un decimo. Da ricordare che l’esordiente Marcon è reduce da una lesione ad un legamento crociato di un ginocchio, mentre Kornfeil è alla prima presa di contatto in assoluto con la Energica Ego Corsa.

Turno numero due di giornata che ancora una volta vedere Dominique Aegerter al comando della classifica. L’alfiere Intact GP lima sensibilmente il suo miglior crono precedente, diventando l’unico a scendere sotto il muro di 1:49 in questa seconda sessione di giornata sul tracciato andaluso. Matteo Ferrari chiude a poco meno di tre decimi, terza piazza finale per Alex De Angelis.

Terza sessione che scatta nuovamente nel segno di Dominique Aegerter: altri tre decimi tolti dal suo miglior crono. Seconda piazza per Eric Granado, che precede Xavier Simeon di circa un decimo. L’ultimo turno di giornata ha subito anche una lunga interruzione a causa di una bandiera rossa per l’incidente del rookie Zaccone alla curva 11. Fortunatamente nessuna conseguenza per il pilota Trentino Gresini.

La classifica MotoE combinata

Foto: F. Glänzel

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

corsi moto2

Moto2, Brno: Simone Corsi KO per frattura di un dito del piede

espargaro motogp

MotoGP, Brno: Pol Espargaró precede le Yamaha nel warm up

MotoGP, Aleix Espargaro a Brno

MotoGP Brno, Aleix Espargarò: “Dimenticare il disastro di Jerez”