tony arbolino mugello 2019

Tony Arbolino, la vittoria al Mugello diventa un tatuaggio

La prima vittoria è speciale, se ottenuta in casa ancora di più. È il caso di Tony Arbolino, che ha voluto un tatuaggio in ricordo del magico GP al Mugello.

11 dicembre 2019 - 13:30

Un vittoria nel Campionato del Mondo è sempre un momento importante. Vincere in casa però ha qualcosa di davvero speciale. Tony Arbolino quest’anno è riuscito ad ottenere il primo successo in carriera proprio in casa, per la precisione sul tracciato del Mugello. Un evento indimenticabile per il pilota di Garbagnate Milanese, che ha deciso di imprimere sulla sua pelle il ricordo di quel magico momento.

“Quella al Mugello è la mia vera gara di casa” aveva ribadito Tony Arbolino dopo l’emozionante prima vittoria mondiale, ottenuta solo al fotofinish davanti a Dalla Porta. Un successo arrivato dopo la pole position di sabato. Il primo segnale di una stagione di maturazione per il giovane alfiere Snipers, che ha chiuso un campionato Moto3 da protagonista. Nel 2020 si vedrà, ma la prima vittoria non si scorda mai.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Valentino Rossi

MotoGP, Valentino Rossi: “Bella vita, ma sei sempre sotto pressione”

aron canet moto2

Moto2: Aron Canet operato per sindrome compartimentale

Mir Quartararo MotoGP

MotoGP, Barcellona: Quartararo e Mir a confronto, parlano i grafici