kaito toba red bull ktm ajo

Moto3: Red Bull KTM Ajo punta su Kaito Toba nel 2020

Red Bull KTM Ajo ha scelto il suo alfiere per il 2020. Ufficializzato Kaito Toba, che disputerà la sua quarta stagione mondiale con i colori del team di Aki Ajo.

17 settembre 2019 - 13:39

Arriva un altro annuncio per quanto riguarda la griglia di partenza 2020 in Moto3. Le voci si rincorrevano da tempo, ma ora è ufficiale il passaggio di Kaito Toba in Red Bull KTM Ajo. Considerato una delle maggiori promesse del motociclismo giapponese, il diciannovenne di Fukuoka ha conquistato in Qatar la sua prima vittoria mondiale, diventando il primo pilota del Sol Levante a vincere in Moto3, il primo in generale nella categoria minore negli ultimi 12 anni.

Campione Asia Talent Cup nel 2014, Kaito Toba si è poi messo in evidenza anche in Red Bull Rookies Cup e nel CEV Moto3, ottenendo in tutto tre vittorie ed altri tre podi tra il 2015 ed il 2016. L’anno successivo arriva il debutto nel Campionato del Mond con Honda Team Asia ed è ora alla terza stagione iridata, sempre con la stessa squadra. L’obiettivo del team di Aki Ajo è chiaro: tornare a lottare per le posizioni di vertice, qualcosa che manca da anni. Ricordiamo poi che si tratta di un team che ha vinto due titoli 125cc nel 2008 e nel 2010, a cui aggiungere due campionati Moto3 nel 2012 e nel 2016.

“Sono davvero felice di avere Kaito [Toba] l’anno prossimo” ha dichiarato Aki Ajo. “Si tratta di un pilota giovane e di talento, come abbiamo visto in Red Bull Rookies Cup e Asia Talent Cup. Nel Motomondiale ha già dimostrato il suo potenziale, salendo sul podio quest’anno. La categoria Moto3 è molto competitiva, quindi abbiamo bisogno di un pilota di esperienza. Ci aspettiamo di vederlo lottare per le prime posizioni nel 2019.”

Chiaramente soddisfatto anche Kaito Toba. “Sono contento di fare parte di Red Bull KTM Ajo nel 2020. La squadra ha già avuto grandi piloti in passato, ha vinto titoli mondiali e sarà un onore unirmi a questa famiglia. Non vedo l’ora di cominciare a lavorare con loro. L’obiettivo per la prossima stagione sarà essere competitivo in ogni sessione ed ottenere il massimo in gara.”

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Johann Zarco

MotoGP, Johann Zarco: “Ho firmato con Ducati per il 2020”

MotoGP, Marc Marquez

MotoGP, Marc Márquez: “Jorge Lorenzo non meritava di chiudere così”

brembo motogp 2019

Dalla MotoGP alla Superbike, titoli 2019 nel segno di Brembo