vietti moto3

Moto3: Celestino Vietti, la vittoria alla maturità prima di Misano

Celestino Vietti, successo anche a scuola: oggi è arrivato il diploma da perito meccanico. Ora testa a Misano: "Ce la metteremo tutta per lottare coi primi."

9 settembre 2020 - 17:29

Tra piste e libri di scuola. Un doppio impegno non certo semplice per Celestino Vietti, che dopo il primo successo mondiale in Stiria si è tolto la soddisfazione di vincere anche all’esame di maturità. Ora il giovane pilota Moto3, a pochi giorni dal primo di due Gran Premi a Misano, ha in tasca il diploma di perito meccanico, conseguito all’istituto Birago di Torino. Un punto di arrivo importante a livello personale, che ora gli permette di concentrarsi totalmente sul suo impegno nelle due ruote.

“Ho raggiunto davvero un bel traguardo nel mio percorso di vita” ha raccontato il neo-maturato Celestino Vietti a Corsedimoto. “Volevo arrivare alla fine per essere a posto e non sentirmi in colpa con me stesso!” Ma non solo, visto che un parente in particolare ci teneva che completasse questo percorso di studi. “Sicuramente poi era qualcosa che faceva molto piacere a mia mamma. Ci sono riuscito anche per renderla contenta, oltre ad essere una mia soddisfazione personale.”

Ora concentrazione massima per il doppio evento a Misano. “Si tratta del Gran Premio di casa e sarà certo importante fare bene. Ormai posso dire che è diventata la mia gara di casa da un anno a questa parte [da quando si è trasferito vicino al circuito, ndr]. Cercherò di dare il massimo, abbiamo due appuntamenti qui e quindi sarà ancora fondamentale essere competitivi. Spero di riuscire a fare un bel lavoro con la squadra per portare a casa un po’ di punti importanti. Ce la metteremo tutta per lottare con i primi, speriamo vada bene.”

Foto: Sky Racing Team VR46

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

marini moto2

Moto2, Misano-2: Luca Marini pole e record, 2° Marco Bezzecchi

vinales motogp

MotoGP, Misano-2: Che errore Bagnaia, è pole per Viñales!

suzuki moto3

Moto3, Misano-2: Tatsuki Suzuki KO, frattura del polso sinistro