tetsuta nagashima

Moto2, Sepang: Prove 1, all’ultimo ecco Nagashima

Tetsuta Nagashima riesce ad imporsi a fine turno, chiudendo con il miglior crono davanti a Brad Binder ed al leader iridato Alex Márquez.

1 novembre 2019 - 3:46

Primo turno di prove libere che si chiude con Tetsuta Nagashima in testa alla classifica dei tempi. Il pilota SAG Team riesce sul finale ad imporsi con un 2:06.300, seguito ad un decimo da Brad Binder, mentre è terzo il leader Alex Márquez, a lungo al comando del turno. Non è mancato qualche dissapore finale tra lo spagnolo ed il giapponese, quest’ultimo in scia al primo per qualche giro. Luca Marini, Marco Bezzecchi e Mattia Pasini sono gli italiani che alla fine si piazzano in top ten.

Nella notte c’è stato un forte acquazzone, ma il tracciato si sta asciugando ed i piloti sono in pista fin da subito con gomme slick. Qualche chiazza umida però tradisce presto Marini, protagonista di un incidente alla curva 15 dopo pochi minuti. Márquez, alla seconda occasione per conquistare il titolo iridato, inizia il turno nel migliore dei modi, realizzando una serie di giri veloci e portandosi al comando. Lo spagnolo è provvisoriamente in testa con un 2:06.976, poi limato, migliorando così il record in gara di Oliveira (2:06.952) con motore Honda. Seguono a distanza (otto decimi) Lecuona e Nagashima, Baldassarri e Bulega per buona parte del turno gli unici italiani in top ten.

Negli ultimi minuti Roberts scivola alla curva 10, senza conseguenze, mentre si verifica qualche cambiamento in classifica. A lungo il leader iridato rimane al comando, ma ecco che prima Tetsuta Nagashima e poi Brad Binder lo superano. Sarà però il pilota giapponese a realizzare il miglior crono del turno, seguito dall’alfiere Red Bull KTM Ajo e da Alex Márquez. Una classifica che vede i primi sette piloti racchiusi in meno di un secondo.

La classifica

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Jorge Lorenzo MotoGP 2019

Dalla Spagna: “Jorge Lorenzo si ritira dalla MotoGP”

Valentino Rossi pilota Yamaha

MotoGP, Munoz-Rossi: “Vogliamo vincere questa scommessa”

Jorge Lorenzo 2019

Conferenza stampa straordinaria, Jorge Lorenzo annuncia il ritiro?