Moto2, Sachsenring: Prove 2, Binder e KTM davanti a tutti

Brad Binder completa il miglior crono assoluto della prima giornata al Sachsenring. Seguono Xavi Vierge (caduto) e Iker Lecuona.

5 luglio 2019 - 15:58

Si mette ancora in luce KTM, alla ricerca della competitività mancata nelle prime gare della stagione. Un buon segnale per la struttura austriaca è vedere Brad Binder al comando della classifica delle FP2 e combinata, autore del miglior crono del venerdì davanti a Xavi Vierge (protagonista di una caduta) e ad Iker Lecuona (altra KTM).

Si è concluso anzitempo il GP tedesco per Dimas Ekky Pratama. Il pilota Honda Team Asia accusa ancora i postumi dell’incidente ad Assen, con mal di testa e problemi di vista in seguito alla commozione cerebrale riportata. Il pilota indonesiano quindi rimarrà a riposo, recuperando durante la pausa estiva. In pista registriamo presto una prima caduta, quella di Lowes alla curva 3. Marini si porta provvisoriamente al comando, mentre Vierge è protagonista di un lungo e poi di una scivolata alla prima curva.

Nella seconda parte del turno i due piloti EG 0,0 Marc VDS risalgono in classifica, arrivando ad occupare le prime due posizioni. Anche Márquez però poco dopo finisce a terra alla curva 3, con un principio di incendio sulla sua KALEX subito spento. Alla fine sarà Brad Binder con la sua KTM ad ottenere il miglior crono, precedendo Xavi Vierge e Iker Lecuona.

La classifica delle FP2/combinata

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Andrea Iannone

Aprilia brilla ad Aragon. Andrea Iannone: “Sarà una buona occasione”

Red Bull Rookies Cup: Billy van Eerde vince Gara 1 ad Aragón

Pol Espargarò

Pol Espargarò si rompe il polso: KTM senza piloti ufficiali