moto2 jake dixon

Moto2 Motegi, Prove 3: La pioggia premia Dixon, quante cadute!

Jake Dixon si impone in una difficile sessione di prove libere. Seguono Remy Gardner e Luca Marini, Márquez sempre il più rapido dei due giorni.

19 ottobre 2019 - 3:46

Nebbia, pioggia e conseguente scarsa visibilità condizionano l’ultimo turno di prove libere, ma le condizioni sembrano favorevoli a Jake Dixon. Il rookie britannico, nonostante una scivolata, sembra trovarsi a suo agio in questa situazione, come dimostra la prima posizione alla fine di queste FP3. Lo segue Remy Gardner, a precedere Luca Marini e Nicolò Bulega, quest’ultimo protagonista di una delle tantissime cadute registrate. Classifica combinata invariata

Condizioni davvero difficili in questa terza ed ultima sessione di prove libere per la categoria Moto2. Nebbia e pioggia fanno da padrone, i piloti affrontano una situazione nuova rispetto a quanto visto nella giornata di venerdì. Non mancano subito due violente cadute: a terra i rookie Martín e Chantra (al Centro Medico per controlli). Chi invece si mette in evidenza è Dixon, presto al comando ma protagonista anche di una scivolata. Quasi highside per Márquez, che rimane però aggrappato alla sua KALEX, riuscendo poi a fermarla ed a risalire in sella.

Cadono in seguito anche Lowes, Norrodin, Öttl, Bulega, Baldassarri, Bendsneyder, Lecuona, Ekky Pratama, Cardelús. Navarro invece si esibisce in uno spettacolare salvataggio per evitarlo. Un turno davvero complesso, quasi una lotta continua da parte dei piloti per rimanere in sella in queste difficili condizioni. Queste condizioni però favoriscono Jake Dixon, che chiude al comando il turno davanti a Remy Gardner ed al duo Sky Racing VR46.

La classifica delle FP3

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Valentino Rossi al Ranch

Valentino Rossi svela la paura: un concetto valido per Marc Marquez

zannoni motoe sic58

MotoE: SIC58 punta su Kevin Zannoni per la stagione 2022

MotoGP, Marc Marquez

MotoGP, Marc Marquez 100% riposo. Puig: “Problema inaspettato”