arbolino moto2

Moto2, la carica di Tony Arbolino: “Devo dimostrare di cosa sono capace”

Tony Arbolino si lascia alle spalle l'anno d'esordio in Moto2. "Mi aspettavo di più" ha ammesso. Guarda con più fiducia al 2022 con Marc VDS.

16 dicembre 2021 - 17:43

Archiviata la stagione d’esordio in Moto2, Tony Arbolino guarda con fiducia al 2022. Stavolta con i colori Marc VDS dopo aver lasciato IntactGP, con cui ha esordito quest’anno in classe intermedia. Un cambio di categoria non è mai semplice, non sono mancati quindi vari alti e bassi, con un 4° posto a Le Mans come miglior piazzamento stagionale. Aggiungiamo altre tre top ten, anche se bilanciate da parecchi risultati fuori dalla zona punti. Un anno di esperienza che Arbolino sfrutterà al massimo, vista la determinazione ad essere ben più protagonista in middle class, fin dalla prima gara in Qatar.

“La mia prima stagione in Moto2 è stata a tratti complessa, ma ho imparato davvero molto.” Così Tony Arbolino commenta il suo 2021 in un’intervista autoprodotta da Elf Marc VDS Racing Team. “Ci sono stati certo alti e bassi, non posso negare che mi aspettavo qualcosa di più: pensavo di arrivare a lottare per il podio in alcune gare, ma non è stato possibile.” Come sempre appunto un cambio di classe non è semplice. “La Moto2 è totalmente diversa dalla Moto3, ci vuole tempo per capire il peso, la potenza, le gomme, oltre ad un livello molto alto come piloti. Spetta poi al pilota fare quel passo finale.”

Come detto, ora eccolo nel nuovo team con cui affronterà il suo secondo anno in questa categoria. “Sono fiero di far parte di questo progetto e decisamente motivato a renderlo un successo.” A ribadire la carica di questo nuovo binomio per la prossima stagione. “Penso di essere un buon pilota” ha aggiunto Arbolino. “Quando devo, so essere sia aggressivo che costante. Credo di avere talento, ma ora devo dimostrare cosa sono capace di fare.” Dando anche un’occhiata al nuovo compagno di box, Sam Lowes. “È un riferimento nella categoria: voglio usare la sua esperienza, so che può aiutarmi molto.” Obiettivi? “Un altro passo avanti come pilota e migliorare dove devo.”

Che favola Marco Simoncelli! “58” racconto illustrato in vendita anche su Amazon Libri

Foto: Elf Marc VDS Racing Team

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Aleix Espargarò

MotoGP, Espargarò: “Ammiro Dovizioso, purtroppo Iannone è fuori”

Valentino Rossi e Andrea Dovizioso

MotoGP, Andrea Dovizioso verso l’addio… sulla scia di Valentino Rossi

razali motogp

MotoGP, Razlan Razali: “Ripartiamo con umiltà dopo il 2021”