MXGP

MXGP Valkenswaard: Jeffrey Herlings vince in casa, Tony Cairoli quarto

Il padrone di casa si aggiudica il GP Olanda piegando Tim Gajser dopo un gran duello. Quarto posto finale per Tony Cairoli

8 marzo 2020 - 16:53

Jeffrey Herlings ha vinto il GP d’Olanda consolidando il primato nel Mondiale MXGP. Sulla sabbia del tracciato casalingo di Valkenswaard, l’ex iridato ha piegato lo sloveno Tim Gajser al termine di un confronto ravvicinato che ha animato la corsa finale. Nella prima Gajser aveva avuto la meglio, ma a parità di punteggio è stato Herlings ad aggiudicarsi il GP, avendo vinto la manche finale. L’Olanda ha quindi ripetuto la stessa classifica dell’apertura di Matterly Basin, nel Regno Unito: in questo momento Herlings e Gajser hanno decisamente un altro passo.

TONY CAIROLI SI DIFENDE

Reduce da sette mesi di inattività causa l’infortuno alla spalla del giugno scorso, il nove volte iridato non è ancora pronto per la sfida contro Jeffrey e Tim. Soltanto settimo in gara 1, Tony Cairoli ha concluso al quinto posto la prova finale, piazzandosi quarto nella classifica del GP. Il podio olandese è stato completato dal lituano Arminas Jasikonis.

FRA DUE SETTIMANE IN ARGENTINA

Archiviata la doppietta nordeuropea, la MXGP si appresta ad affrontare la prima trasferta extraeuropea: fra due settimane si corre a Neuquen, nella regione argentina della Patagonia. In Olanda il promoter Infront ha annunciato il cambio di data del GP Trentino, che avrebbe dovuto tenersi ad Arco di Trento il 5 aprile, ed è stato spostato al 19 luglio. Qui i dettagli. Per il momento gli altri GP sono tutti confermati, anche  il GP della Cina programmato per metà settembre.

TOM VIALLE VINCE IN MX2

Tom Vialle (KTM) si è aggiudicato il GP d’Olanda della MX2, il Mondiale under 23 anni. Dopo aver concluso al secondo posto gara 1, dietro il belga Jago Gaerts, il talento francese si è scatenato nella manche conclusiva approfittando dell’incolore settimo posto del rivale, poi terzo nella classifica finale del GP. A completare il trionfo transalpino il doppio secondo  posto Maxime Renaux (Yamaha). Male gli italiani: l’unico ad andare a punti è stato Morgan Lesiardo (Yamaha), ventesimo in gara 1.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

mitch evans mxgp

MXGP: Mitch Evans sotto i ferri, spalla destra rimessa a nuovo

Motocross, Tony Cairoli in una sessione speciale di drift

Motocross, Tony Cairoli

Motocross, Tony Cairoli: “Sarò al top verso metà o fine Mondiale”