MXGP

MXGP: GP Trentino spostato dal 4-5 aprile al 18-19 luglio

La MXGP risponde all'emergenza coronavirus spostando il GP Trentino dal 5 aprile al 19 luglio. "Gli altri GP al momento sono tutti confermati"

8 marzo 2020 - 10:33

La MXGP ha comunicato lo spostamento del GP Trentino al 19 luglio. Ovviamente la situazione di emergenza che coinvolge le regioni del nord Italia non avrebbe permesso lo svolgimento dell’evento nella data prevista, cioè il 5 aprile. Infront Moto Racing sta reagendo meglio di altre organizzazioni all’emergenza in corso. La tappe in Regno Unito si è svolta senza intoppi il 1 marzo e anche in Olanda, oggi, il GP si sta svolgendo senza alcuna limitazione nè per il personale tecnico tantomeno per il pubblico. Il promoter del Mondiale, con il comunicato odierno, fuga anche le incertezze legate al GP Trentino: nessuna cancellazione, semplice cambio di data. E’ così che si danno certezze al movimento.

DECISIONE RAPIDA

Le autorità che gestiscono il Motocross Mondiale si sono riunite a Valkenwaard per trovare una soluzione. Il divieto di organizzazione di eventi pubblici che il governo italiano ha appena annunciato durerà fino al 3 aprile, insieme al blocco di ingressi e partenze in Lombardia e parecchie province del Veneto. Sarebbe stato impossibile programmare il GP nella data originaria. Così, di concerto con gli organizzatori locali, è stata trovata un’alternativa a metà luglio. L’obiettivo di Infront Moto Racing e FIM è far correre i campionati mondiali FIM Motocross e FIM-E Motocross europei con tutti gli eventi programmati. Il resto del calendario MXGP fino ad ora rimane invariato mentre lo sviluppo della situazione in ogni paese è seguito da un monitoraggio quotidiano.

GLI ALTRI GP SONO CONFERMATI

In accordo con gli organizzatori di altri round di MXGP e le autorità locali, Infront Moto Racing è pronta a posticipare altri eventi se necessario. Infront ha diramato anche una specifica avvertenza a non dare credito a fonti non ufficiali, in questo difficile momento. “Chiediamo a tutti un grande senso di responsabilità e non ascoltare le voci, ma solo fare affidamento sulle comunicazioni ufficiali che verranno svolte da Infront Moto Racing e dalla FIM”.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

mxgp

MXGP: Il triplo evento finale a Pietramurata sarà a porte chiuse

herlings mxgp

MXGP: Jeffrey Herlings, avanti col recupero con vista al Mondiale 2021

Tony Cairoli, MXGP

MXGP, Tony Cairoli tagliato fuori? “Ho buttato via il Mondiale”