Tony Cairoli

MXGP Pietramurata, gara 2: Tony Cairoli trionfa, ora corre nel mito

Tony Cairoli domina la seconda manche e conquista il 94° successo mondiale: a 36 anni il siciliano fa ancora la differenza. Jeffrey Herlings soffre ma riconquista il primato

27 ottobre 2021 - 16:45

Che storia Tony Cairoli, anzi…che mito! Con una partenza perfetta il 36enne siciliano trionfa nel GP di Pietramurata, 15° tappa del Mondiale MXGP. Ancora tre GP e  il 36enne siciliano dirà basta al motocross. Ma anche agli sgoccioli della sua fantastica carriera Tony resta velocissimo. Gli è bastato recuperare dai numerosi infortuni degli ultimi tempi per rimettere tutti a cuccia. Perfino Jeffrey Herlings, che sul tracciato trentino domenica scorsa sembrava avere una marcia in più. Tony Cairoli invece si era ritirato due volte, colpito e affondato dai dolorosi contatti con gli avverari. Mai domo, sempre a tutto gas: che pilota!

Tony corre nel mito

Tony Cairoli non vinceva una manche iridata dal GP d’Olanda ad Oss, la primavera scorsa. Il mese scorso a Mantova però ha conquistato il Motocross delle Nazioni, il titolo mondiale a squadra, per la prima volta in carriera. Il 10 novembre sullo stesso tracciato lombardo disputerà la sua ultima gara. Sicialiano di Patti, Cairoli ha 36 anni e vanta nove mondiali. Il suo numero di gara 222 verrà ritirato per sempre.

Jeffrey Herlings conto aperto con la sfortuna

L’olandese aveva raddrizzato il mondiale nonostante i tre manche perse all’inizio di stagione per la lesione alla spalla destra. In quella occasione Ivo Monticelli gli era atterrato addosso, quindi non si era trattato di un errore. Fra l’altro, pur menomato, in quella occasione Jeffrey Herlings aveva vinto la corsa! Ma la caduta e il conseguente ritiro in gara 1 complica di nuovo la situazione. Il fuoriclasse KTM ha un potenziale enorme ma la sfortuna spesso gli gira contro. Con il quarto posto dietro Seewer e Gajser però ha recuperato la vetta del Mondiale. Controsorpasso ai danni di Romain Febvre, finito subito dietro.

Domenica nuova sfida in Trentino

La MXGP resta a Pietramurata che domenica 31 ottobre ospiterà la tappa numero 16 di questo fantastico mondiale. Per Tony Cairoli sarà un’altra occasione di gloria, mentre Herlings, Febvre e Gajser si giocheranno punti preziosissimi per la vittoria finale. La MXGP 2021 concluderà il cammino la settimana successiva sulla sabbia di Mantova, tracciato che ospita un doppio GP.

“58” il racconto illustrato ispirato al mito SIC58,  In vendita anche su Amazon Libri

1 commento

FRA 1988
19:25, 27 ottobre 2021

Impresa titanica che rende onore anche un campione rimasto tale anche nella stagione del ritiro.

POTRESTI ESSERTI PERSO:

rene hofer motocross

Lutto nel Motocross: Rene Hofer, una valanga gli è stata fatale

Tim Gajser MXGP

MXGP, Tim Gajser: “L’incidente di Loket ha condizionato il Mondiale”

MXGP, Jeffrey Herlings

MXGP, una nuova KTM per Jeffrey Herlings: “Non ho bisogno di pause”