MXGP Lettonia: vince Gajser, ma Cairoli e Herlings sono out!

Rocambolesca vittoria di Tim Gajser che approfitta della brutta caduta di Antonio Cairoli e dell'assenza di Herlings per allungare in classifica.

16 giugno 2019 - 16:56

È successo di tutto nel round Lettone del mondiale della MXGP, con la vittoria di Tim Gajser, ormai lanciato verso la conquista del mondiale, ma soprattutto per gli infortuni di Jeffrey Herlings (qui trovate le info) e Antonio Cairoli. L’olandese nonostante una frattura alla caviglia dovuta alla caduta nel giro di allineamento della prima manche ha vinto comunque, salvo poi rinunciare alla seconda. Domani per lui sono previsti i controlli medici del caso. Cairoli terzo nella prima manche nonostante la febbre che ne ha debilitato le prestazioni anche al sabato, è caduto rovinosamente pochi metri dopo il via della seconda sbattendo la spalla. Una botta non da poco, sia nel fisico che nel mondiale tenendo conto del successo di Tim Gajser. Incredibile come sia Romain Febvre, che Armaud Tonus abbiano ottenuto gli stessi punti, 40, di Gajser ma lo sloveno grazie alla vittoria nella seconda manche ha ottenuto il successo.

PRADO SENZA RIVALI

Ennesima vittoria di Jorge Prado, la settima in otto gare disputate (lo spagnolo aveva saltato la gara in Gran Bretagna) che anche in Lettonia ha imposto la sua legge conquistando la seconda manche e il successo finale. 2° postop Jago Geerts (2-2) davanti alla Husqvarna di Thomas Kjer Olsen (2-2). 8° posto nella overall di giornata per Michele Cervellin.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Jeffrey Herlings

MXGP Svezia: Finalmente torna Jeffrey Herlings, la guida e le dirette web

Roan van de Moosdijk

EMX250 Roan van de Moosdijk: “USA? Prima voglio vincere in Europa”

Tim Gajser

MXGP: Tim Gajser sarà al via della Monster Energy Cup