WSSP300 Donington: Storica pole di Tom Kawakami, raffica di cadute

Il brasiliano di origini giapponesi conquista il primato nella qualifica avversata dal bagnato. Brutta caduta del leader Mondiale Manuel Gonzalez

6 luglio 2019 - 16:29
La  qualifica della Supersport 300 a Doningon è stata ricca di cadute per le condizioni di bagnato sul circuito britannico delle Midlands. Nel gruppo A la pole position è stata conquistata per la prima volta dal brasiliano di origini nipponiche Tom Kawakami (BCD Yamaha MS Racing) con il tempo di 1’52″914. Filippo Rovelli è stato autore di un’ottima qualifica. Il pilota di ParkinGo Kawasaki è primo degli italiani nel Gruppo A con il tempo di 1’53″838 e si è piazzato al quarto posto. Questo onostante la scivolata senza conseguenze a 4 minuti dal termine.  Ottima prestazione anche per l’ascolano Kevin Sabatucci, in sella alla sua Yamaha del Team Trasimeno ha conquistato la settima piazza del suo gruppo, qualificandosi direttamente per la gara di domani.

MANUEL GONZALEZ NON PARTIRA’

Non benissimo questa Superpole bagnata per la “Regina” in carica Ana Carrasco che con un distacco di 2″002 dal poleman brasiliano, si è piazzata al decimo posto del proprio gruppo. Manuel Gonzalez leader provvisorio del mondiale  ed alfiere del ParkinGo Kawasaki, inserito all’interno del Gruppo B, è stato protagonista di una brutta caduta. La moto gli è letteralmente atterrata addosso ed è stato trasportato al centro medico per verificarne le condizioni fisiche. Ha riportato la lussazione alla spalla (già rimessa al suo posto, ndr), ma non potrà correre. Al coando del gruppo B si è issato il francese Verdoia (BCD Yamaha MS Racing) con 1’53″025.

CADE ANCHE BRUNO IERACI MA E’ OK

Bruno Ieraci (Kawasaki Gp Project) ha ottenuto il miglior piazzamento del plotone italiano nel Gruppo B, con il tempo di 1’54″340. Si è aggiudicato la quarta piazza del proprio gruppo. In attesa della Last Chance Race che andrà a delineare le ultime sei posizioni della griglia di partenza, qui tutti gli orari di domenica in pista e in TV.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Manuel Puccetti: “Se Toprak parte, avremo un altro top rider”

Scott Redding show, uno così farebbe impazzire la Superbike

Jonathan Rea ammette: “Chaz Davies è tornato fortissimo”