stefano raineri wild card worldssp300

Stefano Raineri, dallo stop alla wild card WSSP300 attraverso il Challenge MES

Dallo stop per problemi economici alla sfida vinta nel Challenge MES Go Eleven, che lo porta nel Mondiale. Stefano Raineri sarà a Magny Cours in WorldSSP300.

23 settembre 2019 - 15:24

Premio di valore mondiale per Stefano Raineri, fresco vincitore dell’edizione 2019 del Challenge MES Go Eleven Ninja 400. Il giovane pilota lombardo sarà in azione a Magny Cours in WorldSSP300 per disputare il premio messo in palio. In pista con il Team Go Eleven, sarà infatti una delle sette wild card confermate per la sfida mondiale in Francia, in programma dal 27 al 29 settembre. La storia di un pilota che, dopo un anno fermo per motivi economici, si è rimesso in gioco e ha ora la possibilità di farsi vedere a livello internazionale. “Ce la metterò tutta per fare bene” ha dichiarato. “L’obiettivo è quello di qualificarmi per la gara di domenica. La moto la conosco, mentre sto imparando il tracciato di Magny Cours al simulatore. Non vedo l’ora di mettere le ruote in pista venerdì”.

IL RITORNO E LA SFIDA MONDIALE

Un anno fermo, poi il ritorno (con quattro vittorie in cinque gare del torneo) ed ora la possibilità di correre in WorldSSP300. “Nel 2018 avevo corso solo con gli scooter per motivi di budget” ha continuato. “Seguivo però il Motoestate, da lì sono partito nella categoria Miniopen qualche anno prima.” Dopo un paio d’anni nel CIV, Raineri decide di ributtarsi nella mischia per sognare in grande. “Ho letto l’iniziativa del Challenge sul sito del MES e ho visto che il trofeo aveva un costo abbordabile, una bella formula e un super premio. Così, d’accordo con mio padre, ci siamo lanciati nella sfida. È stata una bella stagione che mi ha permesso di crescere tanto, grazie all’esperienza dello staff. Ho capito diverse cose tecniche che ignoravo, così come dover spiegare cosa sentivo in sella. Lezioni che mi serviranno anche a Magny Cours, quando avrò a che fare con i tecnici del team Go Eleven.”

“SFRUTTARE APPIENO L’OCCASIONE”


Pieno rilancio della carriera del giovane pilota, che si divide tra le moto e la panetteria di famiglia. Dopo Manuel Rocca, vincitore della prima edizione del Challenge MES Go Eleven Ninja 400, ora tocca a Raineri. “Cercherò di chiudere al meglio questa stagione e di sfruttare appieno la possibilità di correre nel mondiale. Un premio bellissimo e una chance molto importante per noi piloti. È l’unico trofeo che mette in palio la possibilità di avverare un sogno, conquistato con capacità e risultati e non con denaro. Se ci sono piloti che ambiscono a correre in un ambiente professionale, a un costo basso, per avere una chance, questa serie è ideale. Per me è stato un 2019 importante. Devo ringraziare tutto lo staff tecnico, l’organizzazione e Kevin Manfredi. Come tutor, dopo ogni sessione diceva a ciascuno di noi dove poteva migliorare in termini di guida, è stato un aiuto molto importante”.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Leon Camier

Superbike 2020 UFFICIALE: Leon Camier con Barni Ducati

Xavi Fores

Superbike 2020: Xavi Fores con Puccetti Kawasaki, che ritorno!

Leon Camier

Superbike 2020: Leon Camier vicinissimo a Ducati Barni