Superbike Phillip Island: Noriyuki Haga “Male al braccio”

Soffre ma guadagna punti per il campionato

28 febbraio 2010 - 8:55

Con il pensiero rivolto già al campionato ed il dolore al braccio in seguito al tamponamento subito da Ruben Xaus nel Warm Up, Noriyuki Haga a Phillip Island è riuscito a raccogliere un terzo ed un quinto posto, punti preziosi che hanno reso tutto sommato felice il vice-campione del mondo in carica.

Sono molto soddisfatto del mio risultato in Gara 1 perché stavo soffrendo di “arm-pump”, una conseguenza della caduta della mattina durante il warm-up (centrato da Xaus, ndr). Ero fiducioso di poter fare una buona partenza, e ce l’ho fatta, e poi ho fatto di tutto per rimanere lì davanti insieme a Michel e Leon: solo il dolore al braccio non mi ha permesso di lottare come volevo. Comunque mi sono divertito molto e i punti che ho fatto nella prima manche sono davvero utili per il campionato“.

Il braccio non ha concesso tregua a “Nitronori” nella seconda manche, dove è riuscito a conquistare un quinto posto utile per il campionato.

In Gara 2 il braccio ha continuato a farmi male tanto che è diventato sempre più difficile frenare e mi sono anche stancato fisicamente. Ma tutto sommato, con un occhio alla classifica e tenendo conto dell’incidente della mattina, non è andata male, ho fatto un terzo e un quinto, portando a casa buoni punti“.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

yamaha replica superbike toprak

Superbike, ecco la replica della Yamaha R1 mondiale con Razgatlioglu

Jack Miller

Jack Miller lotta e sale sul podio nell’Australian Superbike

Superbike, Jonathan Rea

Superbike, Jonathan Rea: il vero motivo della crisi Kawasaki