Superbike Phillip Island: Michel Fabrizio “Buon inizio di 2010”

Sfiora il successo ed è secondo in classifica

28 febbraio 2010 - 9:04

Si può esser soddisfatti per una vittoria sfumata per soli 4 millesimi? Sì, se si prende come esempio Michel Fabrizio, davvero “in palla” per tutto il weekend a Phillip Island dove è uscito con due podi e, soprattutto, il secondo posto in campionato. Ripensando al successo sfiorato nella prima manche, Fabrizio non può che esser in parte amareggiato…

Ho fatto una grande battaglia con Leon in Gara 1“, ricorda Michel. “Negli ultimi quattro giri ho provato a capire dove avrei potuto tentare il sorpasso ma non era facile. Per questo ho provato sul rettilineo di arrivo e, a dire il vero, per un attimo ho pensato di avercela fatta! Io e Leon eravamo attaccati sulla linea del traguardo e sui mega schermi ho visto mia moglie che gioiva. Ma il photofinish ha stabilito il risultato e ho dovuto accontentarmi di 20 punti“.

Per quanto riguarda Gara 2, podio prezioso tenendo conto che sarebbe stato difficile lottare per la vittoria con Haslam e Checa in stato di grazia.

Il mio Team non ha fatto modifiche sulla moto tre le due gare e al secondo via sono riuscito a scattare di nuovo bene. Poi però è stata una gara molto impegnativa: sono rimasto col gruppo davanti ma mi sono reso conto che sarebbe stata dura vincere e negli ultimi quattro giri è diventato ancora più difficile. Alla fine sono molto contento dei risultati di oggi che mi permettono di essere in seconda posizione in classifica: sarà una stagione lunga e combattuta ma oggi l’abbiamo cominciata bene!“.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

yamaha replica superbike toprak

Superbike, ecco la replica della Yamaha R1 mondiale con Razgatlioglu

Jack Miller

Jack Miller lotta e sale sul podio nell’Australian Superbike

Superbike, Jonathan Rea

Superbike, Jonathan Rea: il vero motivo della crisi Kawasaki