Superbike Nurburgring Qualifiche 1: svetta Carlos Checa

Biaggi è soltanto sesto, Haslam addirittura undicesimo

3 settembre 2010 - 13:05

Lo spagnolo Carlos Checa ottiene il vertice della classifica dopo il primo turno di qualifiche Superbike sul circuito del Nurburgring, grazie ad un ottimo 1’55.232. Il pilota del team Ducati Althea Racing, attualmente quarto in classifica piloti con 204 punti, è riuscito a far meglio dell’australiano Troy Corser (BMW Motorrad Motorsport), il quale ha risalito diverse posizioni nel finale.

Continua il venerdì di alta competitività per le bicilindriche di Borgo Panigale, vista la terza posizione dell’ufficiale Michel Fabrizio (autore di una scivolata alla curva 15 per fortuna senza conseguenze), seguito dal secondo pilota del team di Genesio Bevilacqua Shane Byrne e dal giapponese Noriyuki Haga, probabilmente risvegliatosi da un torpore che lo ha accompagnato per tutta l’estate (vista anche la posizione di mercato del pilota).

“Nitronori”, primo pilota a non scendere sotto il minuto e cinquantasei, è seguito a distanza ravvicinata dal leader della classifica mondiale Max Biaggi (Aprilia Alitalia), con quest’ultimo che precede i due britannici Cal Crutchlow (Yamaha Sterilgarda) e Jonathan Rea (Honda Ten Kate), il ceco Jakub Smrz (Aprilia Pata B&G), l’inglese Tom Sykes (Kawasaki Racing Team) ed il rivale per il titolo Leon Haslam, finora incapace di salire fino alle posizioni che contano con la sua Suzuki Alstare.

Continua il momento no per Leon Camier (Aprilia Alitalia, caduto durante la sessione), sedicesimo, e per il connazionale James Toseland, incredibilmente diciottesimo. Non fa meglio il pilota piazzatosi in mezzo ai due, ovvero il transalpino Sylvain Guintoli, in sella alla seconda Suzuki del team di Francis Batta.

HANNspree Superbike World Championship 2010
Nurburgring, Classifica Qualifiche 1

01- Carlos Checa – Althea Racing – Ducati 1198 – 1’55.232
02- Troy Corser – BMW Motorrad Motorsport – BMW S1000RR – + 0.215
03- Michel Fabrizio – Ducati Xerox Team – Ducati 1198 – + 0.521
04- Shane Byrne – Althea Racing – Ducati 1198 – + 0.766
05- Noriyuki Haga – Ducati Xerox Team – Ducati 1198 – + 0.792
06- Max Biaggi – Aprilia Alitalia Racing – Aprilia RSV4 Factory – + 0.845
07- Cal Crutchlow – Yamaha Sterilgarda Team – Yamaha YZF R1 – + 0.937
08- Jonathan Rea – HANNspree Ten Kate Honda – Honda CBR 1000RR – + 1.021
09- Jakub Smrz – Team Pata B&G Racing – Aprilia RSV4 Factory – + 1.108
10- Tom Sykes – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX 10R – + 1.204
11- Leon Haslam – Team Suzuki Alstare – Suzuki GSX-R 1000 – + 1.385
12- Max Neukirchner – HANNspree Ten Kate Honda – Honda CBR 1000RR – + 1.385
13- Luca Scassa – Supersonic Racing Team – Ducati 1198 – + 1.502
14- Ruben Xaus – BMW Motorrad Motorsport – BMW S1000RR – + 1.567
15- Lorenzo Lanzi – DFX Corse – Ducati 1198 – + 1.587
16- Leon Camier – Aprilia Alitalia Racing – Aprilia RSV4 Factory – + 1.593
17- Sylvain Guintoli – Team Suzuki Alstare – Suzuki GSX-R 1000 – + 1.606
18- James Toseland – Yamaha Sterilgarda Team – Yamaha YZF R1 – + 1.769
19- Ian Lowry – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX 10R – + 3.171
20- Roger Hayden – Team Pedercini – Kawasaki ZX 10R – + 3.562
21- Fabrizio Lai – ECHO CRS Honda – Honda CBR 1000RR – + 4.087
22- Matteo Baiocco – Team Pedercini – Kawasaki ZX 10R – + 5.504

Valerio Piccini

Servizio Fotografico Diego De Col

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike, Jonathan Rea

Superbike Portimao, Jonathan Rea si mangia la Superpole numero 24

Superbike, Toprak

Superbike Portimao, Toprak si prende anche FP3 Yamaha velocissime

Superbike, Scott Redding

Superbike, Scott Redding esagerato “Bautista con la Ducati andava a 5000 km/h”