Superbike: Leon Haslam “Darò il tutto per tutto a Misano”

Il pilota britannico è carico per il week-end di gare

23 giugno 2010 - 1:47

L’ottavo round della stagione 2010 Superbike, che avrà luogo questo weekend sul tracciato di Misano, rappresenta un momento cruciale della stagione, soprattutto per quanto riguarda la lotta per il titolo mondiale che vede protagonisti Leon Haslam e Max Biaggi, con quest’ultimo in vantaggio sull’alfiere Suzuki Alstare di 15 lunghezze. L’equilibrio di performance tra i top team sulla pista romagnola è assicurato dal fatto che tutti questi vi hanno recentemente compiuto dei test (tranne Ten Kate che ha provato ad Assen, ndr), quindi tutte queste squadre hanno già trovato una base solida di set-up per affrontare il fine settimana al massimo.

“Pocket Rocket” in ogni caso e alla luce del quasi totale recupero fisico, non ha nessuna intenzione di lasciare campo libero al rivale di casa Aprilia, ed è pronto a fare il possibile per rovinare la festa a tutti i fan del “Corsaro” che accorreranno all’ex “Santa Monica” per supportare il quattro volte iridato del mondiale 250.

“Il test è andato abbastanza bene” commenta Leon Haslam  “nonostante abbiamo perso un po’ di tempo a causa della pioggia scesa in uno dei due giorni. Siamo riusciti in ogni caso a provare tanto nuovo materiale – nuove forcelle, divverenti settaggi della frizione etc., e siamo stati decisamente contenti al termine. Mi piace Misano nonostante sia un tracciato duro, sono sicuro che ci saremo per tante difficili battaglie – ma la cosa mi piace! Tutti hanno testato lì recentemente, quindi mi aspetto di trovare tutti molto veloci sin dall’inizio della prima sessione di libere.

Mi sono stati rimossi i punti dal gomito sinistro proprio prima di questo test e ho potuto beneficiare del pieno movimento del braccio, quindi non penso avremo problemi in quella parte. Ci sarà un po’ di fastidio perché la zona dove erano stati posti i punti è dove il gomito striscia sulla tuta, ma non sarà di certo un problema. Max (Biaggi) vorrà sicuramente fare bene in questo round di casa, ma darò il tutto per tutto per rendergli la vita difficile e rovinargli la festa.”

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike, Jonathan Rea

Superbike, Jonathan Rea: “Capisco bene la moto, mi parla”

Superbike, Jonathan Rea ad Aragon

Superbike, Test Aragon day-1: Jonathan Rea leader, 3° Scott Redding

Superbike: Cancellata la tappa argentina, si torna a San Juan nel 2021