Superstock 1000: Loris Baz sorprende nel British Superbike

Debutta nel BSB a Croft, 7° con la Yamaha Rob Mac

14 settembre 2010 - 1:46

Il talentuoso Loris Baz, protagonista da due anni della Superstock 1000 FIM Cup, è stato chiamato da Rob McElnea (ex-pilota del Motomondiale, tre volte campione britannico Superbike) per correre lo scorso fine settimana nel British Superbike a Croft, sostituendo l’infortunato Andrew Pitt con la Yamaha YZF R1 del team Motorpoint.

Il Campione 2008 dell’Europeo Superstock 600 ha avuto l’occasione di provare la moto in configurazione Superbike per una giornata a Mallory Park prima di un debutto a dir poco positivo.

Prese le misure di moto, tracciato e campionato, Baz è riuscito addirittura a qualificarsi nel decisivo turno ad eliminazione delle qualifiche ufficiali ottenendo l’ottavo tempo assoluto.

In Gara 1 il giovane pilota francese è stato protagonista di una gara convincente, concludendo 7° a completare la miglior prestazione stagionale del team Rob Mac (Dan Linfoot, ex-rivale nella Stock 600, ha terminato 5°). Sfortunato invece nella seconda manche, dove è scivolato a seguito di una partenza da dimenticare dopo un contatto con Yukio Kagayama.

Con questi risultati Loris Baz si è guadagnato la stima di Rob McElnea che vorrebbe, a questo punto, trattenerlo anche per le prossime gare del BSB compatibilmente con gli impegni nella Superstock 1000: già per il 26 settembre non sarà possibile, complice la concomitanza tra Imola e Silverstone.

Servizio Fotografico: Diego De Col

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike, Mandalika

Superbike: Gran finale, a che punto è il Mandalika Street Circuit?

Superbike, Scott Redding

Superbike, Scott Redding: il salto nel vuoto con BMW

Superbike BMW

Superbike, BMW cala gli assi: Baz e Laverty UFFICIALI nel 2022